Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:CECINA23°29°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump alla convention di Milwaukee: «Sono qui davanti a voi per la grazia di Dio»
Trump alla convention di Milwaukee: «Sono qui davanti a voi per la grazia di Dio»

Cronaca venerdì 03 maggio 2024 ore 12:08

Finto messaggio dalla figlia, truffata anziana

La donna ha creduto in buona fede che si trattasse realmente della figlia che aveva bisogno di aiuto, poi l'amara scoperta



CECINA — I carabinieri della Stazione di Cecina, al termine di indagini e accertamenti partiti dalla denuncia di una 70enne del posto, hanno identificato e denunciato per truffa, perpetrata attraverso una nota applicazione di messaggistica istantanea, un 60enne del casertano.

La vittima, tratta in inganno dal tono confidenziale del messaggio, benché proveniente da un’utenza a lei sconosciuta, ha creduto in buona fede di parlare con la figlia che con un nuovo numero telefonico le chiedeva del denaro poiché, a suo dire, le era stato bloccato il conto corrente. La donna si è subito prodigata per inviare il denaro richiesto, 990 euro, a quella che credeva sua figlia effettuando una ricarica su una carta prepagata di cui l’interlocutore le aveva fornito gli estremi. Immediata la richiesta di un'ulteriore somma di 1.100 euro da versare questa volta mediante bonifico. A questo punto la donna si è insospettita e ha chiamato la figlia, la quale le ha rivelato di non averle chiesto alcuna somma di denaro.

L'anziana ha così capito di essere stata raggirata e dunque si è rivolta ai carabinieri che in poco tempo sono riusciti a risalire all'autore dei messaggi. L'uomo è risultato non essere nuovo a fatti del genere, ed è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Livorno. 

L’invito dei Carabinieri è quello di denunciare sempre le truffe, anche non consumate, per consentire l’individuazione degli autori e il deferimento all’Autorità Giudiziaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
4 alveari con 200mila api controllate da sensori per monitorare la biodiversità e utilizzo delle mappe satellitare in accordo con Esa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità