Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:40 METEO:CECINA12°16°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità martedì 17 febbraio 2015 ore 18:06

Un vino più prezioso di oro e petrolio

L'Ornellaia protagonista tra i prodotti del 'Lusso Made in Italy'. L'azienda Marchesi de' Frescobaldi ribadisce che non sarà quotata un Borsa



CASTAGNETO CARDUCCI — Ornellaia è un investimento più sicuro di beni rifugio come l'oro, o commodity come il petrolio. Almeno secondo due ricerche commissionate da Ornellaia al Censis ed alla casa d'aste Sotheby's ed illustrate oggi, 17 febbraio, a Milano in occasione della presentazione del progetto 'Vendemmia d'Artista'. Nel 2014 i vini di pregio battuti nelle aste internazionali, sono aumentati, sia in quantità sia in valore (+13 per cento). In particolare, i vini d'eccellenza italiani (+47 per cento) sono i veri campioni del 'Lusso Made in Italy' ed hanno battuto i francesi (-1 per cento) per prezzi di battitura.

Il New York Times e il Bunte osannano Ornellaia e Sassicaia tra i brand vinicoli italiani di alta gamma più citati e apprezzati a livello globale. Nelle aste internazionali, i vini italiani rappresentano la terza più importante categoria, dopo la quella francese dei vini di Bordeaux e di Borgogna, storicamente i più numerosi in tutte le battiture.

Marchesi de' Frescobaldi, azienda vinicola che produce tra gli altri il Masseto e l'Ornellaia, chiude il 2014 con un fatturato in crescita che ammonta a 85 milioni di euro. Per il 2015 si prevede un altro anno positivo, puntando ad una "crescita aggressiva". Allo stesso tempo, l'azienda ribadisce di non vedere per il proprio il futuro la quotazione né per il Gruppo né per i singoli brand.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I controlli dei carabinieri hanno fatto emergere delle irregolarità che potevano mettere a rischio l'incolumità dei lavoratori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità