QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 17°21° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 21 luglio 2019

Attualità venerdì 05 luglio 2019 ore 17:31

Ripascimento, sindaco chiede incontro urgente

Per salvare la stagione balneare di Vada il primo cittadino Donati ha chiesto a Regione Toscana ed Arpat di riunirsi quanto prima



ROSIGNANO MARITTIMO — Per garantire la riprofilatura delle spiagge di Vada soggette ad erosione, il Comune di Rosignano Marittimo provvede annualmente allo spostamento di ingenti quantità di sabbia, dalle Spiagge Bianche agli arenili della costa vadese, avviando le procedure necessarie fin dai mesi invernali.

Questo perché, per poter procedere con il ripascimento, il trasporto della sabbia deve essere preventivamente autorizzato dalla Regione Toscana che quest’anno ha coinvolto nell’istruttoria l’Arpat (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana) per ulteriori approfondimenti, determinando uno slittamento dei tempi burocratici.

"Anche alla luce delle numerose difficoltà segnalate da balneari e operatori turistici - hanno fatto sapere dal Comune -, questa mattina il sindaco Daniele Donati ha inviato una lettera alla Regione Toscana (Direzione Difesa del Suolo e Protezione Civile) e al Dipartimento ARPAT di Livorno, per chiedere un incontro urgente martedì 9 luglio, in modo da affrontare congiuntamente la problematica inerente il rilascio dell’autorizzazione e pervenire nel tempo più celere possibile all’avvio degli interventi di ripascimento".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità