Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:CECINA10°13°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Merkel: «Se fossimo nella situazione dell'Italia, mi sentirei meglio»

Cronaca martedì 21 marzo 2017 ore 08:45

Duecentosettanta capi falsi sequestrati

Blitz di polizia, finanza, carabinieri e municipale lungo la passeggiata di Marina di Cecina. Tre persone denunciate per ricettazione



CECINA — Duecentosettanta capi d'abbigliamento fra scarpe, giacchetti e pantaloni - tutti contraffatti - sono sono stati sequestrati nel pomeriggio di domenica scorsa fra Marina di Cecina e San Pietro in Palazzi da polizia, finanza, carabinieri e municipale.

Tre i cittadini stranieri di origini senegalesi che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Livorno con l’accusa di ricettazione e commercio nello Stato di prodotti con segni falsi.

Una parte dei capi contraffatti è stata rinvenuta dalle forze dell'ordine all'interno degli appartamenti di due uomini residenti a San Pietro in Palazzi. Per loro è stato richiesto all'autorità giudiziaria il nulla osta per procedere ai provvedimenti amministrativi dell'espulsione dall'Italia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno 49 nuovi contagi mentre in Toscana, complessivamente, sono stati accertati 559 nuovi casi di positività al Covid-19
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità