Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:00 METEO:CECINA17°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità venerdì 31 marzo 2023 ore 14:47

Un ragazzo su dieci accede al Consultorio Giovani

Foto di repertorio

Nelle Valli Etrusche il Consultorio Giovani è attivo a Piombino, Cecina e Rosignano. Nel 2022 più di mille accessi



PIOMBINO — Nel 2022 oltre 1.100 giovani di età compresa tra i 14 e i 24 anni si sono rivolti ai consultori delle Valli Etrusche facendo registrare un tasso di accesso in costante crescita e superando per il secondo anno consecutivo il tetto dei mille utenti

“Nelle Valli Etrusche – ha detto Laura Brizzi, direttrice della Società della Salute – sono attivi tre Consultori Giovani: a Piombino dove sono effettuate due aperture settimanali, a Cecina e a Rosignano. La loro diffusione sul territorio facilita l’accesso delle ragazze e dei ragazzi come dimostrano gli stessi numeri considerando che quasi un giovane su dieci si rivolge al servizio, una cifra pari quasi al doppio della media registrata a livello aziendale. Si tratta di un dato cresciuto sensibilmente negli ultimi anni e che continua ad aumentare: se infatti nel 2018 gli utenti erano stati 869, nel 2019 sono passati a 950, nel 2020 a 866, nel 2021 a 1.024 e nel 2022 siamo arrivati alla cifra record di 1.126 persone. Questo a dimostrazione delle attività in aumento e soprattutto di una conoscenza e un apprezzamento da parte della popolazione sempre più evidenti. Ma all’attività assicurata agli utenti che si recano personalmente al consultorio si devono sommare anche i progetti che, in collaborazione con l’Educazione alla Salute, vengono svolti nelle scuole delle Valli Etrusche. Nel corso dell’anno scolastico 2022/2023, sono circa un centinaio le classi nelle quali gli operatori del consultorio sono andati a presentare le attività del Consultorio Giovani e ad affrontare tematiche quali affettività, sessualità, contraccezione, bullismo raggiungendo direttamente oltre 2mila giovani”.

I consultori erogano prestazioni libere e gratuite, con giorni, orari e attività esclusivamente dedicati alla fascia d’età che va dai 14 ai 24 anni. In essi i giovani trovano una equipe consultoriale composta da ostetrica, ginecologa, assistente sociale e psicologa. I minori di 18 anni possono recarsi al Consultorio anche non accompagnati dai genitori.

“Sono diverse e variegate le motivazioni che portano un giovane a rivolgersi al Consultorio – ha spiegato Alessio Mini, responsabile Attività Consultoriali Valli Etrusche – si va dalla contraccezione alla maternità, dal disagio psichico alla prevenzione oncologica, ma anche informazioni su interruzioni di gravidanza, malattie sessualmente trasmissibili, abusi e maltrattamento o alla sessualità in generale. Si tratta principalmente di adolescenti che affrontano un periodo dell’esistenza caratterizzato da difficoltà e fragilità. Queste criticità si sono fortemente acuite con la pandemia, ma anche con gli eventi bellici e la crisi economica come dimostrato da recenti analisi che evidenziano un sensibile aumento dei livelli di ansia, depressione e stress tra i più giovani. L’attenzione al disagio psichico nel Consultorio Giovani è forte: i giovani che si rivolgono alle nostre psicologhe in genere portano problematiche legate a rapporti intrafamiliari, affettività, sessualità e rapporti di coppia, problemi di autostima, ritiro e isolamento sociale, ansia e panico, sintomatologie depressive, disturbi dell’immagine corporea e alimentari, violenza. Anche per questo, a breve grazie a fondi regionali, sarà attribuita una borsa di studio che consentirà di incrementare ulteriormente l’attività psicologica”.

“Gli ottimi risultati fatti registrare nelle Valli Etrusche – ha ricordato Rosa Maranto, direttrice delle Attività Consultoriali della Usl Toscana nord ovest – sono anche frutto del potenziamento multiprofessionale che sta avvenendo nei Consultori. In questo tipo di scelta è stata determinante la volontà della direzione aziendale di rafforzare qualità e quantità dei servizi in questa Zona mettendo a disposizione nuove risorse”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono chiamati al secondo turno di voto per le elezioni amministrative i cittadini dei Comuni di Cecina, Collesalvetti, Piombino e Rosignano Marittimo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Politica