Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:17 METEO:CECINA13°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità mercoledì 27 gennaio 2021 ore 09:43

Raccolta firme contro la propaganda fascista

L'obiettivo complessivo è il raggiungimento di 50mila firme per presentare la proposta di legge di iniziativa popolare



ROSIGNANO MARITTIMO — Il Comune di Rosignano Marittimo, come molti altri Comuni della Bassa Val di Cecina,  ha aderito alla raccolta firme contro la propaganda fascista e nazista, che è partita da Sant’Anna di Stazzema. 

Il 19 Ottobre 2020, infatti, il Comitato Promotore, presieduto dal sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ha depositato in Cassazione la proposta di legge di iniziativa popolare finalizzata a disciplinare pene e sanzioni verso coloro che attuano propaganda fascista e nazista con ogni mezzo, in particolare tramite social network e con la vendita di gadget. 

Come viene spiegato, questa proposta di legge è volta a un’integrazione di quelle che sono le leggi già in vigore contro l’apologia del fascismo e l’ideologia nazista, rispettivamente la Legge Scelba del 1952 e la Legge Mancini del 1993. 

I cittadini interessati all’iniziativa possono recarsi dunque in municipio e firmare. Serviranno complessivamente 50mila firme per portare la legge in Parlamento e per firmare c'è tempo fino al 31 Marzo 2021.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per i due giovani a bordo, di Venturina e Cecina, sono scattate anche le multe per il mancato rispetto delle norme anti-Covid
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca