Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:CECINA14°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità giovedì 26 agosto 2021 ore 14:22

Una mappa dei monti livornesi, il progetto cresce

Un'iniziativa per informare e sensibilizzare sul valore e le bellezze del territorio collinare immaginando il futuro della Riserva dei Monti Livornesi



ROSIGNANO MARITTIMO — Si è concluso il primo ciclo di passeggiate organizzato nell’ambito del progetto Una mappa di Comunità per i Monti Livornesi, finanziato dall’Autorità per la Partecipazione della Regione Toscana ai Comuni di Rosignano Marittimo, Livorno e Collesalvetti.

L’ultima passeggiata, curata dall’associazione Parco Culturale di Camaiano, si è tenuta nella suggestiva zona del Gabbro, alla riscoperta di mulini perduti, di ville e torrette incantate, cullati dalle storie e dagli aneddoti di Roberto Branchetti. Gli altri appuntamenti, realizzati grazie alle Associazioni riunite in Occhi sulle Colline, hanno toccato l’Anello delle Monachine, il paesaggio dei Macchiaioli tra Gabbro e Castelnuovo della Misericordia, l’Acquedotto Leopoldino e Villa Limone. 

L’obiettivo del progetto partecipativo, coordinato dallo spin off dell’Università di Firenze MoCa Future Designers, è informare e sensibilizzare cittadini e visitatori sul valore e le bellezze del territorio collinare, la dinamicità degli imprenditori turistici locali, e immaginare insieme il futuro della neonata Riserva dei Monti Livornesi

Michele Lopez e Lisa Cigolini di Always Allways stanno raccogliendo materiale video e fotografico, mentre Iacopo Braca dell’Associazione dei Desideri di Firenze sta progettando la mappa vera e propria, che i Comuni presenteranno alla cittadinanza a inizio Dicembre 2021. Presto le foto e le informazioni del progetto saranno on line sul sito web dedicato e sui social. La dimensione virtuale, oltre a quella reale delle passeggiate e degli incontri tematici previsti dal mese di settembre, contribuirà ad alimentare, conservare e valorizzare non solo la memoria del passato, ma anche la creatività e le proposte per il futuro. Già moltissimo materiale di eccezionale valore è stato prodotto negli anni dalle Associazioni locali ed è disponibile presso il Museo del Mediterraneo. Le Istituzioni locali, Regione e Comuni, stanno accompagnando da vicino il processo, dialogando con i cittadini, e si stanno impegnando per la sostenibilità futura. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lunedì l'inaugurazione della riqualificazione funzionale in termini di inclusività e di riqualificazione dell'area
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca