Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:CECINA12°15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Attualità venerdì 13 marzo 2015 ore 15:20

Nuovo Piano di emergenza per la Solvay

All'interno sono indicate anche le misure che i cittadini dovranno adottare in caso di incidenti rilevanti di cloro o ammoniaca



ROSIGNANO MARITTIMO — La Prefettura di Livorno, dopo un lungo iter che ha visto coinvolti il Comune di Rosignano, la società Solvay, Arpat, Vigili del Fuoco e Provincia, ha approvato l’aggiornamento del Piano di emergenza esterna dello stabilimento Solvay per possibili danni derivati da incidenti con il cloro o l’ammoniaca. 

All’interno del piano sono indicate anche le misure che i cittadini dovranno adottare in caso di incidente di cloro o ammoniaca.

Il piano, pubblicato sul sito internet del Comune, sarà presentato alla cittadinanza nel corso di tre assemblee che si terranno il 19, il 27 ed il 31 marzo, dopodiché saranno predisposti e diffusi anche degli appositi opuscoli informativi.

Obiettivi e contenuti del Piano sono stati presentati in una conferenza stampa dal Vicesindaco e Assessore alla Protezione civile Daniele Donati, l’Ingegnere Susanna Berti, responsabile della Protezione civile, e Franco Setti, coordinatore del servizio.

“L’obiettivo del piano – ha spiegato Donati – è quello di pianificare le azioni da svolgere in caso di incidente rilevante, ovvero un incidente i cui effetti possono uscire al di fuori del perimetro dello stabilimento". "In questo caso - aggiunge - gli incidenti riguardano il cloro e l’ammoniaca e dunque sono interessate la società Solvay e la Sic - Società italiana cloro".

“Il piano – hanno spiegato Susanna Berti e Franco Setti – prefigura diversi tipi di incidenti rilevanti, di terzo livello, ed individua le aree di sicuro impatto, che sono tutte interne allo stabilimento, e le aree di danno, che invece possono interessare le aree esterne". "Gli incidenti possono riguardare sia il cloro che l’ammoniaca, mentre per l’etilene esiste un piano separato - illustrano - per quanto riguarda il cloro sono stati definiti dei criteri oggettivi di misurazione della concentrazione, attraverso dei rilevatori, in base ai quali scatta l’allarme e deve quindi partire la sirena dello stabilimento". Il compito del Comune sarà quello di informare la popolazione attraverso il sistema telefonico di allertamento, altoparlanti su auto della Polizia Municipale e della Protezione civile, comunicati ufficiali, radio e tv, pagine web

Dato che uno dei compiti principali del Comune è quello di informare la popolazione, sono stati organizzati, oltre alla pubblicazione sul sito internet del Comune e ad un incontro con le associazioni di volontariato, tre assemblee pubbliche con la popolazione. Questo il calendario: giovedì 19 marzo, alle ore 17, presso la sala della Pubblica assistenza, con gli operatori, commerciali, industriali, artigianali della zona Le Morelline; venerdì 27 marzo alle ore 17 presso l’auditorium di Piazza del Mercato a Rosignano Solvay; martedì 31 marzo alle ore 17 presso il Centro per la nautica a Vada. Per pubblicizzare le assemblee ed invitare la cittadinanza a partecipare, il Comune utilizzerà anche il sistema telefonico di allertamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Luca Meini, atleta nazionale e internazionale di tennis in carrozzina, in comune. “Grazie per il nuovo campo con superficie in resina”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Sport