Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:33 METEO:CECINA19°27°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità sabato 13 maggio 2017 ore 11:00

Una domenica per festeggiare la cicogna

Domenica 14 maggio all'Oasi di Bolgheri si terrà un percorso di trekking per la nascita dei cicognini e la nidificazione dell'animale



CASTAGNETO CARDUCCI — All'oasi di Bolgheri sono nati i cicognini ed in occasione del decimo anno di nidificazione delle cicogne, domenica 14 maggio si terrà una giornata per festeggiare l’evento.

Ritrovo alle 9,30 al parcheggio di ingresso dell’oasi di Bolgheri, breve introduzione e inizio percorso trekking per raggiungere il nido della cicogna. Pranzo al sacco in spiaggia e rientro dalla pineta. Alle 14-15 possibilità di visita della palude. Alle 17 rientro alle auto.

Percorso di circa 10 km totalmente in pianura con soste per l’osservazione degli animali. Pranzo al sacco a carico degli utenti. Si consiglia abbigliamento da trekking e binocolo. Non è consentito portare cani o altri animali.

Prenotazione obbligatoria ai numeri: 3899578763 e 328-1937095.

Si ricorda che l’oasi di Bolgheri resterà aperta su prenotazione tutti i sabati, le domeniche ed i martedì con visita guidata alle 9,30 e alle 14 fino al 30 maggio.

Dal 3 giugno fino al 26 agosto verranno fatti i trekking notturni, tutti i sabati dalle ore 18 sino alle 23: la prenotazione è obbligatoria e si consiglia di farla in largo anticipo, poiché il numero massimo di persone è di 40. I sabati di giugno avremo il tratto all’uscita della pineta totalmente illuminato dalle lucciole!

Per l’oasi di Orti-Bottagone, invece, le visite guidate saranno ancora attive sino a fine maggio tutti i sabati e le domeniche alle 10 e alle 14,30 su prenotazione. Sono possibili accessi infrasettimanali su prenotazione. In questo periodo il falco pescatore è ancora presente in oasi e ogni tanto si fa notare mentre cattura un pesce; il pendolino ha fatto il nido già da una ventina di giorni ed ogni tanto fa la sua apparizione. Sono presenti molte folaghe con i piccoli, cavalieri d’Italia, volpoche, tanti limicoli, falchi di palude ed i fenicotteri.

Da giugno sino a fine agosto l’oasi seguirà il seguente orario: i martedì, i giovedì e le domeniche alle 17 su prenotazione.

Vi informiamo inoltre che domenica 21 maggio presso l’oasi di Orti-Bottagone, ci sarà la Giornata delle Oasi con apertura gratuita dalle 9,30 alle 18,30: saranno presenti banchetti di artigianato locale e prodotti enogastronomici con possibilità di pranzo in oasi. A breve vi inoltreremo la locandina con il programma dettagliato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La lista dei contagi registrati da inizio epidemia si allunga e raggiunge quota 18223. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Politica