QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 11° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 06 dicembre 2019

Cronaca martedì 26 novembre 2019 ore 17:15

Le imprese chiedono sicurezza e decoro

La platea di imprenditori presenti all'incontro

Sicurezza, decoro della zona artigianale e tempi di pagamento. Confronto costruttivo fra imprese e comune ieri sera a Donoratico



CASTAGNETO CARDUCCI — Installazione di telecamere per la sicurezza, sopralluogo congiunto per determinare la priorità e fattibilità degli interventi al decoro ed alla viabilità nell’area artigianale e commerciale di Donoratico, riduzione nei tempi di pagamento da parte del Comune alle imprese: sono questi i principali impegni che l’amministrazione comunale di Castagneto Carducci ha preso nell’incontro svoltosi ieri sera a Donoratico con le aziende della zona, organizzato da CNA.

E’ stato un confronto molto partecipato, svoltosi presso la sede della Carrozzeria Luca Antonio nel cuore della zona artigianale, con la presenza del sindaco Sandra Scarpellini, del vicesindaco nonché assessore ai lavori pubblici Valerio Di Pasquale e dell’assessore alle attività produttive Cristiano Pullini.

Di Pasquale ha illustrato il piano straordinario per le manutenzioni che partirà a breve, il progetto di sviluppare un regolamento sul decoro urbano che stimoli anche i privati a gestire le manutenzioni nelle proprietà che hanno toccano i beni del comune (esempio pini le cui radici vanno a rompere le strade o siepi non tagliate che ostruiscono i marciapiedi) e l’intenzione di agire con decisione sulle imprese di forniture che spesso dopo lavori stradali ripristinano l’asfalto con materiale scadente determinando avvallamenti perché il terreno cede o peggio ancora l’insorgere di buche.

“Per le zone artigianali – afferma il presidente di Cna Bassa Val di Danilo Marzini - abbiamo ottenuto una promessa di effettuare un monitoraggio congiunto artigiani e amministrazione per capire quali interventi si possano mettere da subito in campo, e poi in base anche alle risorse disponibili in una seconda fase sarà valutata anche la possibilità di intervenire completamente o parzialmente su Via del fosso con un intervento di asfaltatura”.

“Sul tema della sicurezza – aggiunge Laura Carciola, portavoce Cna delle imprese della zona - la percezione delle imprese è un po’ diversa dalle statistiche che risultano alle forze dell’ordine sui reati commessi, ed abbiamo sottolineato come questo sia un tema su cui non bisogna mai abbassare la guardia aumentando la prevenzione, ricordando anche i recenti furti avvenuti in via del Fosso. Servirebbe la disponibilità di più pattuglie per le strade, ma benvenga intanto il piano per l’installazione di circa 30 telecamere, illustrato dal sindaco. Sul turismo abbiamo discusso su come migliorare il collegamento tra le frazioni, l’azione degli uffici turistici e la necessità di riprendere un azione di forte pressione verso la Regione e lo stato centrale per riaprire il dossier delle tirrenica, nel quale era previsto anche il rifacimento dello scavalco ferroviario che congiunge Marina di Castagneto con le alte frazioni interne del territorio comunale, nonché la necessità anche di efficientare i collegamenti ferroviari di tutta la costa”.

“Un ultimo inciso – conclude il coordinatore Cna Paolo Garzelli – sulla questione del ritardo nel pagamento dei fornitori da parte dell’amministrazione comunale: il sindaco ha promesso che lavorerà per ridurre i tempi di pagamento per le imprese oggi troppo lunghi per loro ammissione, anche per colpa di ingenti contenziosi aperti sulla TARI con due importanti imprese turistiche delle zona che hanno penalizzato l’operatività di cassa del comune e che sperano comunque di risolvere quanto prima. Abbiamo molto apprezzato la disponibilità del Comune a questo confronto, perché siamo convinti che l’ascolto delle esigenze delle imprese sia basilare per perseguire il bene comune del territorio”. 



Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Politica