Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:CECINA12°20°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità mercoledì 18 luglio 2018 ore 14:00

Protezione civile, ci pensano Cri e Misericordia

Il Comune ha approvato le convenzioni con le due associazioni di volontariato per fronteggiare le emergenze di protezione civile



ROSIGNANO — Il Comune ha approvato la stipula di due convenzioni con la Misericordia di Gabbro e la Croce Rossa di Rosignano per fronteggiare le emergenze di protezione civile (DGC n. 214 e 215 del 10.07.2018).

Le due associazioni di volontariato saranno impegnate fino al 31 dicembre 2020 nel supporto all’amministrazione comunale per informare e dare aiuto alla popolazione in situazioni di emergenza dovute a condizioni meteo avverse quali intense nevicate, frane, ghiaccio sulle strade, alluvioni, ecc. 

Entrambe coopereranno con il Comune e con il Centro Intercomunale di Protezione Civile (che riunisce i Comuni di Bibbona, Castagneto Carducci, Cecina e Rosignano Marittimo come capofila), in aggiunta al supporto già in essere con la Pubblica Assistenza di Rosignano. In particolare la Misericordia di Gabbro ha un ruolo strategico in caso di maltempo, poiché può svolgere un veloce intervento nelle frazioni collinari più lontane dalla sede di altre associazioni di volontariato.

Sia la Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Rosignano Solvay che la Venerabile Confraternita della Misericordia di Gabbro con i propri volontari si occuperanno del monitoraggio del territorio in situazioni meteo di potenziale pericolosità, assisteranno i cittadini in caso di intense nevicate, frane, trombe d’aria, ghiaccio e condizioni critiche della viabilità locale, informandoli sui piani di emergenza e fornendo generi di conforto, raccordandosi con gli organi preposti nelle riunioni, interverranno per liberare le strade con appositi mezzi in collaborazione con le squadre comunali. Il Comune prevede un rimborso spese annuo per entrambe le associazioni per la manutenzione dei mezzi e l’idoneità dei volontari, le coperture assicurative, i dispositivi di protezione individuale e gli altri costi per sedi e attrezzature connessi al supporto richiesto.

“Tramite queste convenzioni l'amministrazione manifesta la volontà di mantenere una rete con il volontariato organizzato per garantire servizi di sostegno alla popolazione in caso di emergenza - afferma l’assessore alla protezione civile Daniele Donati – in questo modo, incentivando la partecipazione e la cittadinanza attiva, si invitano i cittadini alla solidarietà e si contribuisce alla coesione sociale”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno i contagi accertati nelle ultime ore sono 12, complessivamente 192 in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca