comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:38 METEO:CECINA10°18°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 19 ottobre 2020
corriere tv
Nuovo Dpcm, Conte: «Non faccio previsioni per Natale»

Cronaca lunedì 28 settembre 2020 ore 14:49

Stato di emergenza regionale per il maltempo

Dichiarato lo stato di emergenza regionale per i danni provocati dall'ultima ondata di maltempo, con la tromba d'aria abbattutasi a Rosignano Solvay



ROSIGNANO MARITTIMO — Il presidente della Regione Toscana in carica Enrico Rossi, dando seguito anche ai sopralluoghi effettuati nei giorni scorsi dal presidente in attesa di proclamazione Eugenio Giani, ha firmato oggi la dichiarazione dello stato d’emergenza regionale.

L’atto è conseguente agli eventi meteo dal 24 al 26 settembre che hanno interessato alcuni territori in Toscana e in particolare il litorale di Rosignano Solvay, dove si è abbattuta una violenta tromba d'aria, Grosseto, Pisa, Siena e la Città metropolitana di Firenze.

Nel frattempo, a Rosignano Solvay, i vigili del Fuoco hanno quasi concluso la messa in sicurezza di case e strutture, le ditte stanno rimuovendo gli ultimi detriti edili, del verde e mettendo in sicurezza gli alberi, mentre l'amianto - contenuto in alcuni materiali di costruzione - è in corso di smaltimento, da parte di aziende e operai specializzati.

Lo stato di emergenza era stato richiesto dalle amministrazioni comunali coinvolte, a cominciare da quella di Rosignano Marittimo.

"Le persone evacuate dalle abitazioni - hanno fatto sapere il sindaco Donati -, sono già state accolte in strutture ricettive locali, che ringrazio per essersi tempestivamente messe a disposizione. Abbiamo richiesto alla Regione Toscana lo stato di emergenza per calamità naturale: ciò ci permetterà di avere un maggiore supporto nella ricostruzione. Il Presidente Eugenio Giani, prontamente venuto a verificare la situazione, ci ha confermato la sua disponibilità a dichiararlo". 

"Voglio ringraziare, ancora una volta, tutti coloro che hanno dato e stanno dando una mano - ha concluso il primo cittadino -. Chiedo, però, di collaborare in coordinazione con le Autorità senza sostituirsi a esse, in modo da evitare confusione e garantire un'azione più efficace.Grazie anche al Presidente Giani, che si è immediatamente impegnato e reso disponibile".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità