comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 19°25° 
Domani 20°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Sport giovedì 27 agosto 2020 ore 09:55

Bocce, tanto pubblico per la tappa di Vada

Al Camping Tripesce di Vada Giovanni Angius vince la tappa di Beach Bocce Si conclude il Tour sulle spiagge. Ora 5 toscani alle finali nazionali



ROSIGNANO MARITTIMO — Ultima tappa toscana e ancora un grande successo per Beach Bocce, l’evento ludico-sportivo portato sulle spiagge di tutta Italia da Federazione Italiana Bocce, consentendo a tanti neofiti di avvicinarsi al gioco più antico del mondo.

Manca poco alle finali, in programma il 4-5 settembre sulla riviera adriatica e i 4 vincitori delle altrettante prove di Marina di Grosseto vengono raggiunti nel tabellone da Giovanni Angius, che ha fatta sua l’ultima giornata. Angius, sardo di origine residente a Bientina, appassionato di bocce tanto da cimentarsi in diverse specialità (Raffa, Petanque, Striscio), si è aggiudicato la gara ospitata dal Camping Tripesce di Vada dove Federbocce Toscana e Cecina Bocce hanno allestito i campi regolamentari e organizzato la competizione. 

Autore di buone partite, Angius ha battuto in semifinale la giovanissima temeraria Ines Bartolini capace di arrivare fino al penultimo atto, poi in finale il cinquantenne neofita Andrea Scolari, che a sua volta aveva avuto la meglio sull’altra rivelazione del torneo Daniele Nencetti

All’impianto polivalente da Beach Sport all’interno del prestigioso campeggio affacciato sul mare, si sono sfidati 20 ospiti, tra cui diversi giovanissimi, tutti con la maglietta offerta dal Campeggio. Di fronte a un bel pubblico composto da familiari e amici, per 4 ore si è giocato sotto la direzione dei Consiglieri FIB Toscana Enza Lombardi, Claudio Mazzei e Simone Mocarelli, coadiuvati dai delegati di Firenze Stefano Bartoloni e di Livorno Mario Lo Conte. Alla fine grande festa e premiazioni del vincitore e del secondo e terzo classificato con le medaglie ufficiali Federbocce e i premi messi in palio dal Camping Tripesce, consegnati dal titolare Alberto Cagnani.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Cronaca