Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:CECINA22°27°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco hacker Regione Lazio, Zingaretti: «Attacchi di stampo terroristico, ci stiamo difendendo»

Cronaca sabato 17 aprile 2021 ore 18:00

Covid, in provincia 79 casi in più e un decesso

Purtroppo ancora un decesso nelle ultime ore legato al virus in provincia di Livorno, dove si registrano anche 79 nuovi casi



LIVORNO — Un nuovo decesso ( quello di un uomo di 87 anni ) legato al Covid è avvenuto nelle ultime ore in provincia di Livorno, dove si registrano anche 79 nuovi casi positivi.

La lista delle vittime arriva dunque a contare 379 morti, mentre i contagi, da inizio epidemia, sono stati finora 15953.

In Toscana oggi si segnalano 1150 nuovi casi con 20 decessi. qui tutti i dati regionali

All’ospedale di Livorno 78 i ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva.

In zona livornese 52 nuovi casi positivi

Collesalvetti 8, Livorno 44;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 35.606 prime dosi e 12.131 seconde dosi;

la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose: 74,8%.

In zona Valli Etrusche 25 nuovi casi positivi:

Campiglia Marittima 3, Cecina 8, Montescudaio 1, Piombino 7, Rosignano Marittimo 3, San Vincenzo 3;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 22.282 prime dosi e 7.584 seconde dosi;

la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 81,2%.

All’ospedale di Cecina 25 i ricoverati, di cui 2 in Terapia intensiva.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’onorevole della Lega Potenti chiede una risoluzione per il casello di Rosignano e la nomina di un commissario di Governo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS