Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:33 METEO:CECINA19°27°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità domenica 21 dicembre 2014 ore 15:14

I bambini portano il Natale in Comune

I piccoli dell'asilo hanno lavorato a lungo per preparare le decorazioni destinate ad abbellire il Municipio usando materiali riciclati



ROSIGNANO MARITTIMO — Come è ormai tradizione, sono stati i bambini della scuola d’infanzia Stacciaburatta di Rosignano Marittimo, insieme alle loro insegnanti, a decorare l’albero di Natale che si trova nell’atrio della sede comunale del Castello.
Una bella festa, con tanto di canzoni e regali, che ha coinvolto anche il sindaco Alessandro Franchi, la presidente del Consiglio Comunale Caterina Giovani, una rappresentanza della giunta e del Consiglio e alcuni dipendenti.

Ad animare la sede comunale sono stati tutti i bambini della scuola, dai 3 ai 5 anni, accompagnati dalle insegnanti Cristina Manetti, Franca Vignali, Claudia Felloni, Debora Stefanini, Carla Potenti, Daniela Ciani, Rita Infantino, Ilaria Federzoni e Cervera Montserrat. Oltre ai fantasiosi addobbi da appendere all’albero i piccoli hanno portato anche dei regali natalizi indirizzati al sindaco Franchi che i piccoli hanno accolto con un grande applauso.
“Quest’anno – ha spiegato Cristina Manetti – i bambini hanno costruito un regalo speciale, un grande quadro che rappresenta la diversità nei Babbi Natale. I piccoli hanno quindi rappresentato il Babbo Natale sovrappeso, quello magro magro, quello sorridente; il tutto per insegnare loro il valore e la ricchezza della diversità. Il lavoro è stato realizzato con materiali di recupero e con il prezioso aiuto della nostra comunità: alcuni genitori hanno portato il cartone, un nonno ha fatto la cornice ed un altro nonno lo ha trasportato fino al castello”.
Oltre al quadro, che è stato posizionato nell’atrio della sede, è stato regalato anche un bel presepe. “Anche in questo caso – ha spiegato Carla Potenti – abbiamo voluto usare, come sempre facciamo, materiali di recupero: la capannuccia è fatta con cassette della frutta, i personaggi sono in cartone e stoffa e l’ambientazione è stata ricreata con paglia e borraccina. Il materiale lo abbiamo trovato con l’aiuto delle famiglie, dei negozi e dei laboratori che ci hanno offerto i loro scarti. Il progetto finale è stato realizzato anche grazie ad una ex collega che ci ha aiutato in veste di nonna. Oltre ad insegnare l’utilità del riciclo – ha concluso – riteniamo molto educativo trasmettere ai piccoli la manualità, che si va un po’ perdendo”.
Anche sull’albero “addobbi ricicloni”. “I bambini – ha sottolineato Claudia Felloni – hanno potuto lavorare dall’inizio alla fine, partendo da una vecchia maglia di lana che hanno sfatto per poi utilizzare i fili per rivestire gli anelli di cartone. Erano al tempo stesso felici e meravigliati quando hanno visto i loro lavori appesi all’albero”.
Protagonisti anche i più piccoli, quelli della classe dei 3 anni. “Sono stati preparati da giorni a questa visita – ha raccontato Rita Infantino – ed essendo molto piccoli hanno preparato addobbi lavorando sulla sensorialità: hanno immerso le palle di polistirolo nella colla e poi le hanno rotolate in materiali a loro conosciuti come il riso o le lenticchie”.

I bambini della Stacciaburatta non hanno voluto dimenticare neppure i loro coetanei meno fortunati e dunque hanno provato a mettersi nei panni di Babbo Natale scrivendo il loro regalo nella “scatola dei pensierini dolci”. E in più hanno preparato dei disegni che poi hanno distribuito ai negozi di Rosignano Marittimo.

Fonte: Comune di Rosignano Marittimo

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La lista dei contagi registrati da inizio epidemia si allunga e raggiunge quota 18223. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Politica