Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:42 METEO:CECINA17°23°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Attualità giovedì 10 febbraio 2022 ore 10:17

"No a simboli nazisti e fascisti per le strade"

Lo chiedono Arci e Anci denunciando che da un po' di tempo stanno ricomparendo svastiche, croci celtiche e altri simboli nella strade



CECINA — "No a simboli nazisti e fascisti nelle nostre strade". Parole di Arci e Anpi, organizzazioni antifasciste e democratiche che si riconoscono nei valori nati dalla lotta di liberazione contro il nazifascismo su cui si fonda la Costituzione Italiana e difendono la libertà di espressione purché non sia in contrasto con i suoi articoli.

"Da un po’ di tempo ricompaiono svastiche, croci celtiche e altri simboli che riconducono alle dittature fasciste e naziste nella nostre strade, lasciati ad invecchiare sui muri senza che vengano presi opportuni provvedimenti. Al contrario, viene denunciato chi, come un giovane della nostra zona, copre con una sua scritta antifascista una preesistente croce celtica".

Arci e Anpi ribadiscono il loro impegno a contrastare la diffusione di simboli condannati dalla storia e chiedono all’Amministrazione Comunale di contribuire fattivamente alla loro eliminazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, sabato 1° Ottobre, sono stati registrati 113 nuovi casi a Livorno e altri 71 nella Provincia. Oltre 9mila i tamponi processati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità