Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:53 METEO:CECINA22°28°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Attualità giovedì 11 ottobre 2018 ore 15:16

L'omino di ferro a Gabriele Dani

La premiazione di Gabriele Dani

Il prestigioso premio cittadino consegnato dal sindaco Samuele Lippi durante la giornata conclusiva di Pizza Convivium



CECINA — L’omino di ferro, l’ambito riconoscimento conferito ogni anno a personaggi di spicco della cultura, dello sport e dell’imprenditoria della città di Cecina, è stato consegnato a Gabriele Dani per l’impegno profuso nell’organizzazione della kermesse, dal sindaco Samuele Lippi insieme all’assessore al turismo Antonio Giuseppe Costantino e al delegato allo sport Mauro Niccolini durante la giornata finale di Pizza Convivium. 

Un evento che ha visto transitare alla Cecinella a Marina di Cecina più di un migliaio di persone. Ma il riconoscimento intende premiare anche la sua grande e consolidata professionalità, sancita da guide prestigiose come Il Gambero Rosso e 50 Top Pizza. Momenti salienti della kermesse dedicata alla pizza di qualità, oltre al 1° trofeo L’Omino di Ferro per pizzaioli professionisti, sono stati i numerosi laboratori e show che hanno visto sfilare importanti interpreti dell’arte bianca, tra i quali lo stesso organizzatore che ha duettato con il giovane chef Simone Acquarelli e prodotto una singolare pizza da chef con anatra, lamponi, patate schiacciate e mozzarella. 

E’ stato inoltre presentato in prima assoluta durante lo show il prototipo della Madiatoia, una madia che si trasforma in spianatoia, nata dalla sinergia fra Gabriele Dani e Gianmaria Belcore, l’architetto designer di Toscanamade.

Grande successo di pubblico anche per gli show dei celebri pizzaioli Mario Cipriano, Giovanni Santarpia (entrambi premiati dal Gambero Rosso e 50 Top Pizza) e Luca D’Auria col suo panuozzo di Gragnano. Non ultimo, nel pomeriggio della domenica, è stato apprezzato il gremito laboratorio dei bambini, che ne ha radunati più di trenta coordinati dal pizzaiolo Marco Greco, arrivato direttamente dall’Olanda.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Confesercenti: "Troppe responsabilità sulle imprese, impossibile intervento su lavoratori se la legge non lo prevede"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità