Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:42 METEO:CECINA17°25°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, la lava continua ad avanzare a La Palma: ecco come distrugge una piscina

Attualità martedì 31 luglio 2018 ore 15:12

Bravo Alessio, campione di break-dance

Alessio Sirigatti ricevuto in Comune

A soli 14 anni ha già vinto 3 coppe italiane e 3 coppe regionali. I complimenti del sindaco e del consigliere delegato allo sport



CECINA — Questa mattina il sindaco Samuele Lippi assieme al consigliere comunale con delega allo sport Mauro Niccolini ha ricevuto in Comune Alessio Sirigatti, campione di break-dance, assieme alla madre Patrizia Laganà, all’allenatore Francisco Vanzi Consiglieri e al professor del liceo sportivo Fermi Massimo Falleni.

Ad Alessio, che a soli 14 anni ha già vinto 3 coppe italiane e 3 coppe regionali posizionandosi, inoltre, primo nel ranking nazionale di break-dance As 12-15 che si è svolto a Pisa, primo al torneo di Lunigiana, terzo ai campionati italiani e quarto ai campionati italiani assoluti, il sindaco Samuele Lippi ha donato la spilla dell’Omino di ferro, simbolo di Cecina.

“Come Amministrazione Comunale – ha detto il sindaco – cerchiamo di premiare e riconoscere tutti gli atleti del nostro territorio, soprattutto quelli che come Alessio riescono a distinguersi in discipline sportive diverse dalle solite. Lui è uno di questi, un ragazzo che in soli due anni ha ottenuto davvero tanti premi e riconoscimenti. Un talento della break dance che pratica dall’età di 6 anni e che frequenta il liceo sportivo Fermi qui a Cecina”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 14 i nuovi contagi accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Livorno, di cui 12 nel capoluogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS