Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:53 METEO:CECINA22°28°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Biles: «Nessun infortunio, giusto dare la priorità al benessere mentale»

Attualità martedì 03 gennaio 2017 ore 14:00

I Sinedades conquistano il premio Fisoni

Il sindaco con il duo Sinedades

Due giovanissimi musicisti hanno vinto la quindicesima edizione del concorso grazie a un linguaggio musicale che unisce folk e ritmi sudamericani



CECINA — Il 29 e 30 dicembre al Teatro comunale De Filippo si è svolta la quindicesima edizione del premio musicale dedicato a Rossano Fisoni, promosso dall’Amministrazione Comunale. Il concorso intende offrire un palcoscenico e visibilità ai talenti emergenti, attraverso la valorizzazione di giovani musicisti che siano meritevoli per le loro qualità musicali, artistiche, testuali, interpretative, oltre all'originalità complessiva della proposta.

Nelle due serate si sono esibiti i seguenti gruppi: Cromosauri, Soda Vibes, Dei Perfetti Sconosciuti, Leave Behind, Sinedades, Well taken on the couch, Il Vento dell’Altrove, Modalità Provvisoria.

Alla conduzione della manifestazione la presentatrice Elisa Olmi. La giuria tecnica composta da Massimo Gentili, Barbara Meini Cafarelli, Franco Ceccanti e presieduta da Michela Fisoni, sorella di Rossano, al termine della seconda serata di esibizioni, tutte di altissimo livello, ha incoronato vincitore assoluto di questa edizione il duo Sinedades, formato da Augustin Cornejo (chitarra) ed Erika Boschi (voce).

I due giovanissimi musicisti hanno proposto un linguaggio musicale che unisce il folk con i ritmi sudamericani, affiancati da testi in spagnolo che raccontano la connessione con la natura, l’amore, la fantasia, il sogno, l’approfittare del tempo. “Questo premio – hanno commentato sulla loro pagina facebook i Sinedades – è per noi un grande aiuto, la spinta per il sogno che ogni giorno portiamo avanti”. Al secondo posto si sono invece classificati, i cecinesi Leave Behind (punk rock) e terzi Dei Perfetti Sconosciuti (indie rock).

L’Amministrazione Comunale, anche in questa edizione, ha voluto confermare la sua volontà di promuovere, incentivare e sostenere la cultura giovanile nelle sue varie espressioni artistiche. Nel corso della serata finale, il sindaco Lippi ha consegnato la spilla con l’omino di ferro a Barbara Meini Cafarelli e a Elisa Olmi per l’importante contributo che entrambe hanno dato nell’attività che l’amministrazione ha intrapreso nel promuovere la cultura musicale a livello locale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Confesercenti: "Troppe responsabilità sulle imprese, impossibile intervento su lavoratori se la legge non lo prevede"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità