Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:CECINA10°13°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Merkel: «Se fossimo nella situazione dell'Italia, mi sentirei meglio»

Cronaca domenica 09 luglio 2017 ore 09:04

Fuochi abusivi in pineta, blitz della municipale

Multata una giovane coppia che ha lasciato le braci accese e è andata a dormire in tenda. Nella notte intervento della protezione civile a Marina



CECINA — Maxi multa della municipale a una giovane coppia, lui 20enne di San Miniato e lei 18enne di Firenze, che accampatasi abusivamente nella zona di Andalù a sud della pineta di Marina di Cecina aveva acceso un fuoco fra gli alberi, nonostante i divieti.

A notare le fiamme alcuni cittadini che hanno allertato la protezione civile, la quale interviene sul posto, spegne il fuoco mentre i due giovani si dicono pronti ad andarsene. E' poi una pattuglia della polizia municipale, la mattina seguente, a notare le braci accese per la seconda volta e i due campeggiatori a dormire dentro la tenta chiusa, incuranti del pericolo di incendio.

Identificati, i giovani hanno ricevuto una multa di oltre 2000 euro.

Sempre nei giorni scorsi, altri campeggiatori abusivi sono stati trovati nella zona della spiaggia per cani, sorpresi mentre montano la tenda dalla polizia municipale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno 49 nuovi contagi mentre in Toscana, complessivamente, sono stati accertati 559 nuovi casi di positività al Covid-19
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità