Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:07 METEO:CECINA14°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, per Noemi e Neffa duetto fuori tempo

Attualità sabato 20 febbraio 2021 ore 10:47

Suolo pubblico, il Comune conferma e rilancia

Nuovo avviso per le richieste e l'ampliamento di suolo pubblico per consentire il distanziamento sociale nei locali. Ecco come e quando fare domanda



CECINA — In considerazione del perdurare della situazione di criticità dovuta al protrarsi dell’emergenza sanitaria, l'Amministrazione vuole continuare a supportare il rilancio economico del territorio con forme di incentivazione che rendano possibile lo svolgimento delle attività commerciali e artigianali nel rispetto delle misure di sicurezza stabilite nei vigenti protocolli sanitari. 

Per questa ragione, anche per il 2021, sono state confermate le disposizioni relative alle occupazioni di suolo pubblico. Aperto il nuovo avviso pubblico che chiede a tutti gli operatori economici interessati di presentare o rinnovare la domanda per procedere a una distribuzione degli spazi più equilibrata e compatibile con i diversi contesti cittadini.

Gli operatori economici che operano sul territorio del Comune di Cecina interessati all'ampliamento temporaneo delle concessioni permanenti di suolo pubblico regolarmente in essere o alla concessione ex novo di suolo pubblico temporanea/stagionale, sono invitati a presentare, entro le ore 17 di martedì 2 Marzo al protocollo dell’ente, preferibilmente via mail all’indirizzo protocollo@cert.comune.cecina.li.it, la domanda secondo il modello allegato all’avviso pubblicato sul sito del Comune.

Le eventuali istanze tardive saranno valutate compatibilmente con la effettiva disponibilità degli spazi. In caso di più domande relative ad un medesimo spazio saranno applicate delle priorità in base all'esercizio frontista e/o contiguo e all'esercizio con minore disponibilità totale di spazio. Se possibile, sarà valutata la fattibilità di soluzioni alternative, anche in spazi non contigui o in determinate fasce orarie.

La concessione sarà rilasciata nel più breve tempo possibile, e avrà durata sino al 6 Gennaio 2022.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità