Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:07 METEO:CECINA12°24°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità sabato 18 marzo 2023 ore 14:18

Approvato il bilancio, "investimento sulla città"

Il Consiglio, pur con contrari e astenuti, ha approvato il bilancio di previsione. Soddisfazione del sindaco Lippi che ha fatto il punto



CECINA — L’assessore Calderone ha illustrato i contenuti del Bilancio di Previsione approvato in Consiglio comunale a Cecina con il voto contrario di Lega, Forza Italia e la Lista Cecina Insieme e l’astensione della consigliera del Movimento Cinque Stelle.

“Gli obiettivi strategici per questa amministrazione sono chiari - ha detto l’assessore Calderone, rappresentare le esigenze di tutti con attenzione alle fasce più deboli, promuovere lo sviluppo economico e la qualità della vita, tutelare e valorizzare le risorse di cui questo territorio dispone, consolidare e potenziare i servizi, dare una prospettiva di sviluppo a questa città con i fondi del Pnnr".

96 milioni di euro complessivi per un bilancio abituato a numeri molto differenti. Nonostante le riduzioni dei trasferimenti e l’assenza di ristori post covid questo, come rassicurano dall'amministrazione, è un bilancio che non va ad incidere sulle tasche dei cittadini.

Nel dettaglio: nessun aumento dell’imposte locali, rimangono invariate anche le fasce delle aliquote Irpef e non sarà rimodulata l’Imu; invariate le tariffe sui servizi a domanda individuale (Nidi, Trasporto scolastico, Mense...); nessun taglio a sociale, cultura, istruzione, Sport Vengono aggiungi 857 mila euro di contributi all’affitto;

“Abbiamo investito in questi anni su uno staff di progettazione che ci permette oggi di portare a sistema 38 milioni di opere pubbliche e quasi 11 milioni di euro di fondi dal Pnnr - ha detto il sindaco Lippi - Un buon bilancio che ha richiesto un lavoro non indifferente da parte degli uffici e dei tecnici che ringrazio. Casa Maffi, lo stadio, il Villaggio San Francesco, la rigenerazione urbana che sta per partire, le scuole Rodari e le Boschetti Alberti sono solo alcuni degli esempi di quanto abbiamo realizzato con la progettazione".

"Su 7milioni e mezzo di euro disponibili in Regione Toscana per i progetti quasi la metà li abbiamo intercettati noi - ha continuato il sindaco Lippi - Sull’efficientamento energetico abbiamo deciso di fare un investimento diretto con una gara che hanno gestito i nostri uffici, permettendo così un controllo sul progetto e una riduzione dei costi di oltre il 60%. La visione di questo bilancio è ben delineata, ed è di investimento sulla città, noi abbiamo intercettato le risorse abbiamo ideato e progettato e abbiamo realizzato le opere che avevamo pensato. Siamo riusciti ad essere operativi e concreti nonostante la burocrazia e gli adempimenti di rendicontazione". 

"Gli investimenti che abbiamo realizzato anche attraverso l’accensione di mutui e i fondi del Pnnr - ha concluso Lippi - producono un valore economico e sociale di grande impatto sulla città, che vedremo ancora meglio nei prossimi mesi, mi soffermo su alcune realizzazioni che andremo a concludere il Palazzetto con due campi nuovi e la complessa riqualificazione energetica, il progetto delle scuole innovative che saranno realizzate".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'Asl fa sapere che tale nuova modalità è stata decisa per tutelare la privacy degli utenti che chiedono i referti via mail
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Lavoro