comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:CECINA10°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 27 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid-19, anticorpi monoclonali: viaggio nel laboratorio di Pomezia che li produce

Attualità sabato 05 dicembre 2020 ore 10:20

Asilo nido, rette dimezzate per assenze Covid

L'agevolazione, varata dall'amministrazione comunale, riguarda le famiglie dei bambini che frequentano l'asilo nido "Il grillo parlante"



BIBBONA — La giunta comunale ha approvato una agevolazione che prevede la riduzione del 50 per cento della retta mensile dell’asilo nido ‘Il Grillo Parlante’ in caso di assenza da Covid-19. La misura è stata pensata per aiutare le famiglie a seguito dell’emergenza sanitaria che il paese affronta da circa un anno. 

“Sono diverse le iniziative che l’amministrazione comunale ha messo in campo in ambito scolastico - ha spiegato il sindaco Massimo Fedeli -, come quella relativa al pieno e totale rimborso della spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo per le scuole medie. Con questo nuovo intervento, abbiamo pensato di circoscrivere la misura alla pandemia in atto e dare risposta alle difficoltà che le famiglie affrontano in caso di assenze dovute, in maniera diretta o indiretta, al Covid-19”. 

Sono due i casi per i quali sarà possibile chiedere il rimborso, da detrarre dalla rata del mese successivo: in caso di assenza di due settimane non consecutive nello stesso mese, a condizione che almeno una di esse sia riconducibile a Covid-19 oppure assenza di due settimane distribuite anche su due mesi consecutivi a condizione che entrambe siano riconducibili a Covid-19. In tutti e due i casi, hanno specificato dall'amministrazione, le condizioni dovranno essere dimostrabili attraverso idonea documentazione. 

“Il Comune di Bibbona ha adottato in tutto il periodo di emergenza sanitariaprovvedimenti atti a contenere gli effetti dell’emergenza epidemiologica sul tessuto sociale e economico del Comune, spesso a carico del proprio bilancio - a ricordato il primo cittadino -: è il caso della riduzione, pari anche in questo caso al 50 per cento, della Tari per le attività maggiormente colpite dal primo lockdown”.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità