Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:CECINA21°26°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Galatasaray-Lazio, la clamorosa papera di Strakosha: l'autogol regala la vittoria ai turchi

Politica martedì 04 maggio 2021 ore 12:20

Pet visiting nella Rsa, lanciata la proposta

Foto di archivio

Il coordinatore comunale di Forza Italia Davide Anselmi ha proposto alla Società della salute di avviare un progetto dedicato agli anziani



PIOMBINO — Il coordinatore comunale di Forza Italia ha proposto al presidente della Società della Salute, la dottoressa Susanna Pagliacci, di valutare l'opportunità di avviare progetti nelle residenze per anziani di incontri in sicurezza, secondo protocolli esistenti, con cani addestrati appositamente alla socialità.

"I nostri anziani, tutti ormai vaccinati, soffrono ancora molto dell'isolamento dovuto alla pandemia. - ha commentato Daniele Anselmi - Non c'è ancora la possibilità della visita in presenza dei familiari, solo lenita dall'iniziativa della stanza degli abbracci e di videochiamate programmate. Ogni iniziativa in presenza non può che far solo bene ai nostri cari".

Il coordinatore Anselmi ha suggerito le esperienze degli Interventi assistiti con animali. "La pet visiting - ha spiegato - è la possibilità di far entrare cani e gatti in luoghi di cura con regole che la Toscana, come altre regioni, ha. La Pet visiting è in grado di ridurre lo stato d’isolamento, il senso di noia e la sensazione di abbandono, di incidere su problemi comportamentali quali eccessiva aggressività e iperattività, di stimolare la conversazione, il rilassamento e il recupero delle competenze, dell’attenzione e dell’autonomia. Il tutto avviene attraverso la voce, il tatto, il gioco e la socialità, che stimolano responsabilità ed empatia. Come per la stanza degli abbracci, - ha concluso - mi auguro che anche questo progetto veda la luce".

La proposta è stata rilanciata dal coordinamento provinciale di Livorno di Forza Italia che ha inoltrato una richiesta ufficiale al Direttore e al Presidente della Società della Salute Valli Etrusche e al Responsabile di Livorno dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno si contato 36 nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore. In Toscana, 435 i nuovi contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica