QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 11°12° 
Domani 11°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 18 novembre 2019

Attualità giovedì 11 luglio 2019 ore 10:16

Tra Cecina e Gilching è anche motogemellaggio

Un motoraduno per il 30esimo anniversario del gemellaggio con la città tedesca. L'idea è stata lanciata dall'artista cecinese Antonio Fiengo



CECINA — In occasione dei festeggiamenti per il 30esimo anniversario del gemellaggio tra Cecina e Gilching, l'artista cecinese Antonio Fiengo ha lanciato un'interessante iniziativa: un motoraduno per mettere insieme le eccellenze motociclistiche dei due Paesi, la Moto Guzzi e la BMW. Due marchi notoriamente rivali che appartengono a due diverse scuole di pensiero e di concezione motociclistica.

Il gruppo, inizialmente più numeroso, che comprendeva entrambi i marchi, si è ridotto a tre motociclisti: David Gaglio con un California 1400, Vito Pirrone con una moto Guzzi Nevada e Antonio Fiengo con una moto Guzzi Bellagio. Tutti e tre appartenenti al Motoclub Aquile Etrusche 43° parallelo, che fa capo all'officina Moto Guzzi Nonsolomoto di Paparo Antonio di Venturina che promuove l’iniziativa sostenuta dal Comune di Cecina.

L'intento è quello di stabilire una sorta di gemellaggio motociclistico tra i due marchi, che possa vedere in futuro ulteriori scambi di visite. Momento clou del programma (dall'11 al 15 luglio) sarà la visita a Rudolf Mannetstetter, personaggio molto noto in Baviera e in Germania per i record stabiliti con le sue moto e per la sua straordinaria collezione composta di almeno una quarantina tra prototipi e pezzi unici, che precederà il primo moto giro dei laghi della Baviera.



Tag

Mattia, la «sardina» che ha riempito Piazza Maggiore contro Salvini: «Non conosco Prodi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca