QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 11°13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 07 dicembre 2019

Attualità domenica 17 novembre 2019 ore 16:00

Arno, Ombrone e Cecina, piene ai massimi livelli

ombrone

Dalla sala operativa della protezione civile regionale prosegue il monitoraggio dei fiumi maggiormente a rischio di esondazione



FIRENZE — A Firenze il colmo della piena del fiume Arno è transitato presso la stazione idrometrica degli Uffizi attorno alle 14. "La portata registrata è stata di 2148 metri al secondo ed al momento è di 2023 metri al secondo" è quanto reso noto dalla sala della protezione civile regionale. Il colmo si è spostato a valle di Firenze ed è diretto verso l’Empolese con una portata misurata a Ponte a Signa di 2028 metri cubi al secondo.

Resta alta l'allerta per il fiume Cecina dove il livello di colmo idraulico sta transitando in località Steccaia, dove è collocato l’idrometro e dove nelle scorse ore si sono verificate esondazioni.

L’Ombrone grossetano, che ha ripreso a crescere a metà mattinata, è stata registrata nel pomeriggio una portata di 2271 metri cubi al secondo in prossimità di Istia d’Ombrone dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per prestare soccorso ad automobilisti e residenti di alcune frazioni. Nel Comune di Grosseto il sindaco ha sospeso gli eventi sportivi odierni ed ha chiuso i centri commerciali cittadini. Per lunedì 18 novembre 2019, l'allerta è stata innalzata a livello rosso con chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, cimiteri e parchi pubblici.

Il Comune di Pontassieve relativamente ai fiumi Arno e Sieve ha reso noto che "la situazione si è stabilizzata anche se ancora il livello rimane alto e costante. Dalle curve idrometriche e dai riscontri sul campo si nota che la situazione della Sieve è in netto miglioramento, per quanto riguarda il fiume Arno la sua portata è ancora sopra il secondo livello di guardia, ma sta passando l'ondata di picco".



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cultura