QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 15°18° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 21 settembre 2019

Sport venerdì 30 agosto 2019 ore 11:07

Targa Cecina, 58esima edizione

Il momento della benedizione degli stendardi ( foto fb Targa Cecina )

Il presidente Regoli ha presentato la manifestazione: tra le novità la collaborazione con il liceo Fermi ed una borsa di studio per i giovani atleti



CECINA — E’ stata presentata ieri ufficialmente la 58° edizione della Targa Cecina che festeggia i 90 anni dalla nascita.

Il primo evento in programma è previsto per sabato 31 alle ore 18 con la benedizione degli stendardi rionali al Duomo di Cecina. Domenica ore 11 alzabandiera e apertura ufficiale al piazzale della Targa; il pomeriggio dalle 16.30 in centro prima sfilata e palio podistico Mini Targa e III Trofeo Veterani dello Sport. Lunedì ore 21.30 la tradizionale gara di mangiatori e decoratori torte al piazzale della Targa, martedì sera sempre al piazzale spettacolo itinerante tra i carri. Mercoledì e giovedì in centro alle ore 21.30 balletti rionali, mentre il venerdì sera è dedicato al Canta Targa. Domenica 8 settembre si arriva al momento clou della manifestazione con la seconda sfilata dei carri e il palio podistico Targa Cecina. La premiazione dei carri si terrà come nelle scorse edizioni la sera, alle 22, al piazzale in via Torres.

La manifestazione sarà anche quest’anno ad ingresso gratuito. “E per questo – sottolinea il presidente dell’associazione Alessandro Regoli – dobbiamo ringraziare la forza dei rionali e il sostegno dell’Amministrazione Comunale”. La 58° edizione è all’insegna delle novità. “La prima riguarda le votazioni:quest’anno la Targa diventa social. I carri, in via sperimentale, potranno essere votati anche dal web, attraverso il sito della Targa e la nostra pagina facebook, da domenica 1 alle ore 15 fino a domenica 8 alle ore 20.30”. Un’altra novità importante riguarda la corsa della Mini Targa. “Grazie ai Veterani dello Sport quest’anno per la squadra vincitrice c’è in palio una borsa di studio di 400 euro spendibile in materiale didattico e libri”.

Sempre sul fronte giovani quest’anno l’associazione Targa ha avviato un’importante collaborazione con il liceo Fermi. “Un gruppo di circa 20 studenti parteciperanno con noi alle iniziative per conoscere da vicino la Targa. Noi andremo a scuola a raccontare la manifestazione e la sua storia, mentre i ragazzi guideranno la delegazione spagnola di Sagunto alla scoperta della Riserva dei Tomboli”. Questa edizione della Targa è “più europea” del solito, con il trentennale del gemellaggio con la città tedesca di Gilching. Sabato 7 alle ore 10 in Comune Vecchio incontro pubblico con tutti i paesi gemellati e l’occasione per gli studenti di confrontarsi con le diverse realtà nella lingua che studiano.

“La Targa in questi anni ha cercato nuovi orizzonti diventando sempre più espressione popolare del territorio in particolare da quando è aperta a tutti. Come assessore alla Cultura – ha salutato l’assessora Lucia Valori - mi preme sottolineare la connessione con il mondo scolastico: abbiamo anche un liceo sportivo di recente formazione e trovo importante sfruttare la Targa per insegnare a vivere la competizione nel senso bello e positivo del termine. Entrare nelle scuole è utile anche per trovare nuova linfa vitale, aprirsi alle nuove generazioni significa rinnovare la Targa e renderla al passo coi tempi. E l’altro valore aggiunto su cui è importante investire è quello del rapporti con le città europee gemellate: dal confronto con le loro tradizioni possono arrivare importanti elementi di novità per far crescere ancora la manifestazione”.

Il consigliere comunale con delega allo Sport Mauro Niccolini dal canto suo ha voluto sottolineare il valore sportivo della Targa: la corsa dopotutto rappresenta il momento più atteso. “La mini Targa viene corsa quest’anno da tutti i rioni e questa è un’ottima notizia, segno di una passione che si tramanda dai grandi ai piccoli e risultato anche dell’ottimo lavoro fatto da tutti gli allenatori e dalla direttrice sportiva Erika Ferri, anche in ottica futuro, ed era una sfida non semplice”. Quest’anno inoltre la Mini Targa sarà preceduta da una sfilata delle associazioni sportive, “un’occasione per dare loro visibilità, anche a quelle minori”.

...



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità