comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 01 aprile 2020
corriere tv
La storia della «Piccola Guerriera di Bergamo», neonata positiva al coronavirus

Politica martedì 08 settembre 2015 ore 17:16

Sabrina Giannini assessore al posto di Carli

Dopo le dimissioni del vicesindaco rimpasto nella giunta Lippi. Mazzeo: dopo la crisi "da oggi inizia una fase di rilancio"



CECINA — Dimissioni nell'aria da prima di ferragosto, ufficializzate il 19. Ci sono voluti una ventina di giorni, confronti e una riunione con il vicesegretario del Pd della Toscana Antonio Mazzeo per avere il nome definitivo dell'assessore.

All'indomani dell'assemblea dell’assemblea del Pd che ieri sera, ha sancito il nuovo assetto della giunta comunale, ilo sindaco di Cecina Samuele Lippi ha ufficializzato  l’ingresso di Sabrina Giannini al posto della dimissionaria Giamila Carli.

Giannini, consigliera comunale, è il nuovo assessore allo Sviluppo Sostenibile (Urbanistica, Ambiente, Green Economy, Edilizia privata). Il nuovo vicesindaco è Giovanni Salvini nel quale Lippi ha individuato "le caratteristiche idonee a favorire il maggiore raccordo con le varie componenti che concorrono al governo: giunta e gruppo consiliare". Infatti, sono state anche re-distribuite le deleghe all’interno della giunta, "cercando di armonizzarle meglio alla nuova macrostruttura amministrativa e alle nuove funzioni assegnate ai vari settori" spiega lo stesso sindaco. Demanio, mobilità, trasporto pubblico e eventi vanno a Paolo Biasci "per l’attinenza che queste tematiche hanno con le attività turistico ricettive e commerciali". All’assessore Federico Cartei va il personale, le partecipate e la semplificazione (smart city). Caterina Barzi si occuperà congiuntamente di decoro, patrimonio e accessibilità "proprio per una valorizzazione complessiva del territorio urbano". Al primo cittadino le deleghe a sanità, lavori pubblici e polizia municipale.

Lippi ha ringraziato Giamila Carli "per la professionalità e serietà con cui ha portato avanti il suo incarico, al di là delle motivazioni che l’hanno portata a compiere questa scelta, che io ho rispettato e che umanamente è stata difficile per entrambi, credo". Un ringraziamento anche a Lia Burgalassi, contattata in un primo momento dal sindaco per sostituire l'assessore dimissionario.

A Sabrina Giannini gli auguri di buon lavoro: "seppur giovane, ha maturato un’esperienza amministrativa ed è in possesso delle competenze tecniche necessarie per poter esprimere al meglio il suo importante incarico, nei suoi confronti nutro stima e fiducia". "So che ce la metterà tutta - aggiunge il sindaco -.per impegnarsi e documentarsi su materie che pur essendo a lei note, in quanto laureanda in Programmazione Territoriale e Ambientale alla facoltà di Architettura di Firenze, tuttavia restano complesse e delicate".

"Il lavoro da fare è molto e tuttavia tante cose sono già state impostate, a noi non resta che rimboccarci le maniche e concentrarci sugli obiettivi fissati nel programma di mandato - sostiene Lippi - vogliamo che Cecina sia una città decorosa, con una qualità di vita apprezzabile, sempre più al passo con i tempi, vivace e produttiva e capace di affrontare le sfide che il futuro ci riserva".

E sulla vicenda interviene anche Antonio Mazzeo, vicesegretario del Pd toscano che , dicevamo, ieri sera è stato a Cecina per l'assemblea di partito: "dal confronto è venuta fuori la capacità del Pd di essere comunità e da oggi inizia una fase di rilancio nell’azione dell’amministrazione comunale che darà a Cecina un governo ancora più forte”.

“Il compito di un partito è quello di discutere e trovare poi le risposte migliori per i cittadini e a Cecina siamo sicuri di aver trovato un’ottima soluzione – prosegue Mazzeo – Come segreteria regionale ci impegniamo a ritrovarci qui tra qualche mese per tracciare un bilancio del lavoro che è stato fatto e per testimoniare come il partito intenda camminare a fianco dell’amministrazione comunale per condividerne le scelte e i passaggi principali del mandato”.

Lorenzo Bacci, segretario territoriale del Pd di Livorno, aggiunge che "il Partito Democratico si è unito per concretizzare proposte che potessero trovare soluzione alla crisi della giunta del Comune di Cecina”. “I rappresentanti di tutti i livelli del PD hanno fin da subito manifestato l'intenzione di trovare soluzioni condivise alla difficile situazione che si stava creando – prosegue Bacci – Un territorio importante e strategico come Cecina non può permettersi fasi di stallo". 

"Fondamentale è stato il ruolo del Segretario dell'Unione Comunale Filippo Costalli, del capogruppo comunale Nicola Imbroglia e dell'Assemblea tutta – conclude Bacci – Un sentito ringraziamento a Giamila Carli per il prezioso lavoro svolto fino ad ora ed un augurio di buon lavoro a Sabrina Giannini”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità