QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 19°30° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 17 agosto 2019

Attualità venerdì 19 luglio 2019 ore 12:15

Gli scout ambasciatori di pace

Il sindaco e la Giunta consegnano gli attestati di ambasciatori di pace a quattro scout di Rosignano che andranno negli Usa



ROSIGNANO MARITTIMO — Francesca Giorgi, guida del gruppo Rosignano 2, Francesco Martelli e Giacomo Bindi, capi del gruppo Rosignano 1, Don Federico Locatelli, parroco di Rosignano Marittimo e assistente ecclesiastico del gruppo Livorno 3. Sono questi i rappresentanti dei gruppi Scout AGESCI del nostro territorio, che parteciperanno al 24° Jamboree Mondiale, in programma dal 22 luglio al 2 agosto 2019 negli Stati Uniti, presso la Bechtel Reserve, in West Virginia a circa 4 ore e mezza da Washington DC.

Il Sindaco Daniele Donati e i rappresentanti della Giunta hanno voluto incontrarli oggi nel tardo pomeriggio, presso la sala consiliare del Castello di Rosignano Marittimo, per consegnare loro gli attestati di “Ambasciatori di pace” da portare a questo grande evento mondiale.

Il World Scout Jamboree è, infatti, il più grande raduno di giovani organizzato dall’Organizzazione Mondiale del Movimento Scout: ogni 4 anni, decine di migliaia di ragazze e ragazzi da ogni parte del mondo si riuniscono in una “città fatta di tende” per due settimane di attività comuni. Si tratta di un evento veramente unico nel suo genere, che quest’anno accoglierà circa 45.000 giovani all’insegna del motto “Unlock a new world”, ovvero “Sblocca un mondo nuovo”. Un invito ad aprirsi a nuove avventure, a nuove amicizie, a conoscere nuove culture: a guardare il mondo con “nuovi occhi” per affrontare le difficoltà che ancora oggi impediscono la collaborazione tra popoli.

“Sono orgoglioso – ha sottolineato il Sindaco Daniele Donati – che quattro giovani provenienti da un Comune come Rosignano, da sempre impegnato per la promozione della pace, della fratellanza e del multiculturalismo, possano fare un’esperienza di vita così significativa, fatta di condivisione e di conoscenza di altri popoli e culture. Come ambasciatori di pace – ha detto ai quattro partecipanti al Jamboree – sarete chiamati a rappresentare non solo il vostro gruppo scout, ma tutta la Comunità di Rosignano, che si riconosce nei vostri valori. Grazie dunque per l’impegno che metterete in questa avventura, per quanto vorrete condividere con noi al vostro ritorno e per tutte le attività ordinarie, ma altrettanto importanti, che l’associazione scout porta avanti nel nostro Comune. L’associazionismo rappresenta un momento di condivisione e di crescita importante per molti ragazzi e ragazze e più in generale una ricchezza per tutta la cittadinanza”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Spettacoli