QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 14° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 18 novembre 2019

Politica mercoledì 25 ottobre 2017 ore 08:00

Emodinamica, un altro incontro pubblico

Lo organizza il Movimento Cinque Stelle per sollecitare l'importanza di una sala di emodinamica attrezzata per il trattamento di infarti



ROSIGNANO MARITTIMO — Venerdì 27 Ottobre ore 17, Sala Conferenze Piazza del Mercato, Rosignano Solvay invito aperto a tutti i cittadini, con la partecipazione in qualità di relatore del Dott. Claudio Marabotti, cardiologo dell’Ospedale di Cecina.

“Tra Livorno e Grosseto non sono presenti sale di emodinamica attrezzate per il trattamento dell'infarto, per questo è opportuno dibattere e valutare l'urgenza di sale di emodinamica presso gli Ospedali di Cecina e Piombino” Spiega Francesco Serretti“Nella Conferenza dei Sindaci della Bassa Val di Cecina, nell’ultima assemblea straordinaria, è emersa la percezione che esistano delle criticità, nella rete tempo dipendente dell’infarto, proprio nella zona compresa tra Livorno e Grosseto. Le notevoli difficoltà legate alla viabilità (in modo particolare nel periodo estivo), rendono lento e difficile il percorso delle ambulanze che intervengono in caso di infartuati che devono essere trasportati d'urgenza nelle sale di Emodinamica presenti solamente a Livorno e Pisa verso Nord, e Grosseto verso Sud.

“Il fatto che resti scoperto, cioè senza presenza di sale di Emodinamica, quindi di adeguati punti d'intervento nel trattamento dell'infarto, tutto il tratto costiero che va da Livorno a Grosseto” prosegue Mario Settino ”è molto grave e noi sosteniamo la ferma necessità di porvi rimedio. Il tempo di intervento è il fattore più importante, come riporta la letteratura medica, che indica tra 60 e 90 minuti il tempo limite dal sintomo all'intervento, ogni 15 minuti in più che trascorrono oltre il limite massimo comportano il 6x1000 in più di pazienti deceduti. Il Vice presidente dell'Ordine dei Medici della Provincia di Livorno, Dott. Vincenzo Paroli, ha affermato "che un’emodinamica sul nostro territorio oggi non è più rimandabile, ma indispensabile; l'emodinamica per garantire risultati deve avere ricoveri non dilazionati nel tempo, ogni minuto risparmiato nell'accesso può significare salvare una vita".

“L’emodinamica si occupa delle problematiche che riguardano il regolare fluire del sangue che si dirige verso il cuore e di quello che dal cuore viene pompato in ogni angolo del nostro corpo” conclude poi Elisa Becherini“La Bassa Val di Cecina ha un eccesso di morti di cardiopatia ischemica, è un territorio che ha bisogno di opportunità migliori nella terapia e nella cura dell'infarto acuto del miocardio, l'assenza di adeguata copertura territoriale per quanto concerne la presenza di Sale di Emodinamica, non permette un'efficace intervento. Per questo invitiamo tutti i cittadini a partecipare, magari portando le proprie testimonianze. Abbiamo esteso l’invito anche ai Sindaci di Rosignano e Cecina, augurandoci che siano presenti perché il problema riguarda tutti, nessuno escluso”.



Tag

Scontro Feltri-De Girolamo: «Tu mi interrompi, ma sta' zitta! Ma perché devi rompermi i c...?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità