QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 16°21° 
Domani 14°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 16 ottobre 2018

Cronaca venerdì 10 agosto 2018 ore 10:18

Controlli della Polizia municipale sulle spiagge

Doppia operazione, una di contrasto all'abusivismo commerciale e l'altra contro l'occupazione abusiva della spiaggia libera



ROSIGNANO MARITTIMO — Nell’ambito dei controlli sugli arenili e sul demanio marittimo, è stato effettuato un intervento congiunto fra la Polizia Municipale di Rosignano Marittimo, la Guardia di Finanza di Castiglioncello e i Carabinieri della stazione di Rosignano Solvay, finalizzato al contrasto dell’abusivismo commerciale sulle spiagge. È stato controllato l’arenile che va dal Lillatro fino a Pietrabianca per accertare lo svolgimento di attività commerciali abusive, riguardanti la vendita di prodotti alimentari e la vendita di marchi contraffatti.

La Polizia Municipale ha contestato a 5 persone verbali da 1.032 euro per commercio sul demanio marittimo senza la necessaria autorizzazione e a 5 persone verbali da 500 euro per commercio sul demanio svolto in violazione delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione. Sono stati inoltre sequestrati 5 carrelli elettrici utilizzati per la vendita di gelati sulle spiagge e la Guardia di Finanza ha effettuato il sequestro di 136 paia di occhiali con marchio contraffatto.

Nelle prossime settimane saranno organizzati altri controlli congiunti, in modo da arginare il fenomeno sempre più dilagante della vendita abusiva sulle spiagge. 

Alcuni giorni fa invece , nelle prime ore del mattino, gli agenti della Polizia Municipale di Rosignano Marittimo ed il personale della Capitaneria di Porto, Ufficio Locale Marittimo di Vada, sono intervenuti per controllare l’occupazione indebita in orario notturno della spiaggia pubblica.

Infatti, nonostante l’articolo 34 del Regolamento comunale per la Gestione del Demanio Marittimo vieti di occupare gli arenili con ombrelloni, sdraio e simili dalle 20.00 alle 8:00, erano pervenute all’Amministrazione Comunale numerose segnalazioni da parte di turisti e residenti, per lamentare la violazione delle prescrizioni.

In particolare è stata controllata la spiaggia compresa tra la struttura “Dune Mosse” ed il campeggio “Tripesce”, sulla quale sono stati rinvenuti e rimossi 17 ombrelloni, 7 sedie e 36 sdraio, con l’ausilio di personale dell’ufficio Manutenzioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca