Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:CECINA16°21°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Sport lunedì 29 maggio 2023 ore 15:06

Con il Trofeo Solvay inaugurata la nuova pista

Domenica si è svolta la gara interprovinciale d'atletica con competizioni di 50 ostacoli, 50 piani, salto in alto ed in lungo, lancio del vortex



ROSIGNANO MARITTIMO — Gara sulla nuova pista blu fiammante di Rosignano, riportata ad antichi splendori dall'Amministrazione Donati dopo un restyling totale. Con il VI Trofeo Ernesto Solvay, si è svolta la gara interprovinciale d'atletica per i bambini dai 5 agli 11 anni con competizioni di 50 ostacoli, 50 piani, salto in alto ed in lungo, lancio del vortex.

La manifestazione si è aperta con un dejavu, ovvero nel 2001 l'allora Presidente della Fidal Livorno Antonio Caprai nell'intento di far riprendere l'atletica a Rosignano dopo anni di stop, durante una festa proprio sul "campino" fece fare un'esibizione di salto in alto su una pedana arrangiata ad un ragazzino di belle speranze, tal Andrea Lemmi che poi valicherà negli anni a venire l'asticella a 2.26. Ieri sulla nuova pista Andrea presente insieme a Caprai ha rifatto quel salto in ricordo di quell'evento di 22 anni fa che fece ripartire l'atletica a Rosignano. Alle 17 sono partite le gare vere e proprie, grazie alle rappresentanti femminili il CA Piombino dopo 4 eventi si è portato in testa alla classifica per società, ma per il Circolo Giovanile i due secondi posti al femminile di Anna Song Yu Spadoni (50h e alto), e le due triplette al maschile di: Enea Londi, Elia Mentessi ed Aba Faye nei 50h e di Matteo Lepri, Londi e Mentessi nel Vortex degli EM 10 e la vittoria sempre nel vortex EM 8 di Francesco Magliani, oltre alla grande prestazione di squadra degli altri 40 atleti della società di Sonia Falchetti hanno permesso al CG Atletica Costa Etrusca dopo 5 anni di dominio di Atletica Livorno di portarsi a casa il trofeo color smeraldo. Questa la classifica per società, 1° CG Atl Costa Etrusca p 123, 2° CA Piombino 109, 3° Atl. Livorno 43, 4° Podistica Castelfranchese 31, 5° Atl. Volterra 19, 6°Atl Follonica 18. 

Alla premiazione a testimonianza dell'importanza di questa ripartenza dell'impianto rosignanese sono intervenute le più alte cariche istituzionali e sportive di Rosignano, come il direttore della Solvay Nicolas Dugenetay insieme al dottor Antonello De Lorenzo, il sindaco Daniele Donati con gli assessori Franceschini e Prinetti, il delegato Coni di Livorno Giovanni Giannone, il presidente dell'Agenzia dello Sport Riccardo Nannetti ed altre personalità dell'associazionismo rosignanese come Mauro Cusmai presidente dell'Auser, Roberto Pagnini presidente del Circolo Canottieri, Sauro Masini presidente del Calcio Rosignano 1922, Alla fine foto di gruppo tra tutti i 90 partecipanti e giro di pista con la coppa per la squadra vincitrice.

Si replica sulla pista di Rosiganno lunedì 12 Giugno alle ore 19 con l'ottavo Trofeo Avis gara per Ragazzi e Cadetti con la prima gara di un settore agonistico della fidal dopo 46 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Neri: "Non possiamo dare il via libera ad un’operazione che prevede sul nostro territorio il raddoppiamento della sottostazione esistente"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità