Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:20 METEO:CECINA15°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità sabato 25 marzo 2023 ore 19:33

Marina Cala de' Medici, ok alla bozza di bilancio

Il trend economico del porticciolo segue le aspettative delle previsioni di budget. In previsione le spese relative alle manutenzioni straordinarie



ROSIGNANO MARITTIMO — Approvata all’unanimità la bozza di bilancio del Marina Cala de’ Medici. L'assemblea dei soci si è svolta al teatro Solvay alla presenza di numerosi soci e di tutto il consiglio di amministrazione presieduto dall’avvocato Flavia Pozzolini. 

A esporre i dati della bozza di bilancio come sempre l’amministratore delegato del porto turistico di Rosignano Solvay, Matteo Italo Ratti: “Il trend economico del Marina Cala de’ Medici segue le aspettative delle previsioni di budget con degli incrementi sul fronte dei ricavi da bunkeraggio, da parcheggio e dalla gestione delle attività verso i soci, a dimostrazione che i servizi offerti alla clientela sono stati apprezzati e in linea con le aspettative di un porto di eccellenza come il nostro”.

Tra i tanti temi affrontati durante l’assemblea, quello dei costi rilevanti che si dovranno sostenere al fine delle manutenzioni straordinarie, è risultato tra quelli di maggior preoccupazione da parte del consiglio di amministrazione. “Si tratta di costi - ha sottolineato Ratti - necessari per poter mantenere la perfetta efficienza di un porto che comincia ad avere 22 anni, tutta una serie di attività per il mantenimento della sua funzionalità tra cui il dragaggio”. Marina Cala de Medici provvederà infatti al dragaggio e spandimento delle parti d’ingresso e nelle aree maggiormente colpite dall’insabbiamento interno del porto con la speranza che si possa trovare presto con l’amministrazione comunale un accordo per un dragaggio della parte antemurale della diga secondaria al fine di poter ripristinare la conformazione del fondale pre esistente e ottenere così il ripascimento delle spiagge.

Durante l’assemblea si è poi parlato dei progetti innovativi di ricerca e sviluppo atti alla riduzione dell’impatto ambientale ed energetico con misure di efficientamento che Marina Cala de’ Medici sta portando avanti in accordo con il Consorzio Marine della Toscana. “I nostri tecnici - ha aggiunto Ratti - stanno lavorando al fine di creare un impianto fotovoltaico da un megabyte al fine di poter avere l’autonomia energetica. Altro progetto in corso di realizzazione è l’efficientamento e l’innovazione dei collegamenti internet con la realizzazione di un veloce impianto wifi per cui ci stiamo organizzando per le stesure delle fibre ottiche in accordo con le reti nazionali”.

Tra i tanti progetti in corso, sempre in collaborazione con il Consorzio Marine della Toscana, c’è anche la realizzazione di un database di gestione dei posti barca condiviso a livello di tutta la costa toscana. “Un progetto che potrebbe essere finanziato a livello nazionale e partecipare a bandi europei”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il nuovo strumento è stato consegnato nelle mani del direttore della UOC Ostetricia e Ginecologia di Cecina/Piombino/Elba Stefano Masoni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità