QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 16°20° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 20 settembre 2019

Attualità martedì 15 settembre 2015 ore 17:00

Dal Comune: 25mila euro per le bollette

C'è tempo fino al 2 ottobre per presentare le domande e ottenere 250 euro di bonus: i requisiti necessari per partecipare al bando



ROSIGNANO MARITTIMO — Con un investimento complessivo di 25mila euro il Comune di Rosignano Marittimo "considerato il momento di crisi che ancora molte famiglie stanno attraversando, anche sul territorio, è tornato a proporre una misura di sostegno, il contributo per il pagamento delle utenze, che, seppur in piccola parte, può contribuire ad aiutare ulteriormente le fasce più deboli della popolazione".

Le condizioni richieste per accedere al contributo sono: la residenza anagrafica nel territorio comunale da almeno 5 anni; una situazione economica del nucleo familiare certificata da attestazione Ise in corso di validità, con un valore Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) inferiore a 6.550,00 euro rilasciato dopo il 1 gennaio 2015; la presentazione di copia di una ricevuta o bolletta intestata al richiedente riferibile ad un’utenza comunque a carico della persona che richiede il contributo (qualora le utenze siano intestate ad altro soggetto, sarà necessaria la dichiarazione dell’intestatario delle utenze che il pagamento è effettuato dalla persona che richiede il contributo).

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere redatta su un apposito modello (allegato A al bando) e presentata entro il 2 ottobre, secondo una delle seguenti modalità:  tramite il portale del Comune nella sezione “Servizi online”, al quale si accede o mediante la registrazione sul sito stesso, seguendo la procedura guidata, oppure mediante tessera sanitaria con Pin attivato; tramite la compilazione di un apposito stampato cartaceo che è scaricabile dal portale nella sezione dedicata al progetto “Contributo Utenze”, da consegnare al Polisportello, in Via dei Lavoratori, 21 a Rosignano Marittimo, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00, martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.45; tramite l’invio con PEC a comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it .
Il modulo da compilare sarà anche disponibile in forma cartacea presso il Polisportello. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il 2 ottobre 2015. Nel caso di invio della richiesta tramite raccomandata farà fede la data di spedizione risultante dal timbro postale.

L’entità del contributo per ogni assegnatario è fissata in 250 euro. A seguito della presentazione delle domande sarà predisposta una graduatoria riferita alle situazioni economiche dichiarate, ordinata in maniera crescente, dall’Isee più basso al più elevato, fino al limite dei 6.550 euro e gli interventi saranno liquidati fino ad esaurimento delle risorse disponibili. I soggetti che presentino situazioni valutate inattendibili ai fini del sostentamento familiare saranno esclusi dal beneficio economico.

La graduatoria provvisoria degli ammessi al contributo sarà disponibile dal 13 ottobre, ma non sarà pubblicata sul sito internet, né affissa presso la sede comunale, poiché non è consentito pubblicare i dati identificativi delle persone fisiche destinatarie di sovvenzioni e contribuiti. Gli interessati potranno visionare la graduatoria provvisoria presentandosi personalmente presso gli uffici comunali dei Servizi Sociali o in alternativa dei Sistemi Informativi ed Innovazione – Sportello polifunzionale e multicanale.
Il termine per la presentazione di eventuali ricorsi è fissato entro e non oltre il giorno 23 ottobre e sarà cura dell’ufficio comunicare ai richiedenti l’esito dell’idoneità al beneficio. La graduatoria definiva sarà poi disponibile dal 3 novembre e visionabile con le medesime modalità di quella provvisoria.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità