Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:12 METEO:CECINA12°19°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'annuncio di Bertolaso: «Tutti i lombardi vaccinati entro le vacanze»

Attualità venerdì 01 luglio 2016 ore 11:19

I Laboratori d’Arte del Meeting Antirazzista

Ecco quali sono laboratori che si terranno al Meeting antirazzista di Cecina dal 13 al 17 luglio. Tante le idee e le opportunità di incontro



CECINA — Dal 13 al 17 luglio a Cecina Mare (Li) nel parco espositivo de La Cecinella, torna il Meeting Internazionale Antirazzista, giunto alla sua XXII edizione e promosso da Arci, con il patrocinio e sostegno di Regione Toscana, Comune di Cecina, Comune di Bibbona e Cesvot.

Titolo di questa edizione è “Oltre confine”: saranno cinque giornate in cui confrontarsi con rappresentanti delle Istituzioni europee, nazionali, regionali e locali sulle politiche da adottare per creare società più aperte e libere, per ridisegnare le nostre città in modo che siano luoghi di accoglienza e inclusione, per ridurre gli spazi di marginalità e ampliare quelli di scambio e dialogo.

Cinque giorni in cui Arci farà il punto su quanto fatto e quanto ancora è da fare in tema di antirazzismo; ci si confronterà con il resto del Paese e d’Europa, per offrire ai partecipanti nuovi spunti e nuovi sguardi per comprendere il fenomeno delle migrazioni. E lo farà con cinque giorni di seminari, dibattiti e incontri in cui politici, amministratori, docenti universitari, giornalisti, rappresentanti delle associazioni a livello internazionale e operatori si confronteranno per scambiare idee e buone prassi. Ma ogni giorno sarà anche possibile frequentare corsi di formazione e laboratori gratuiti incentrati sui temi dell’antirazzismo. Laboratori diversi, pensati per tutti, con un obiettivo comune: condividere strumenti alternativi e stimolanti per parlare di differenze, di relazioni e di confini.

Ci saranno i laboratori quotidiani dedicati al giornalismo, realizzati in collaborazione con l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti, per giornalisti e per quanti vogliano imparare a trattare i temi relativi alle migrazioni in maniera etica e rispettosa.
E ci saranno i corsi per i bambini e i ragazzi, in cui il disegno e il fumetto diventano strumenti di pace e spunti di riflessione: un modo per promuovere la partecipazione dei giovani al Meeting, per far loro conoscere quali sono i temi legati all’antirazzismo e come affrontarli in maniera creativa e divertente.

Per gli adulti, quest’anno ci sarà un percorso teatrale basato sulla consapevolezza del corpo e sulla relazione – prima di tutto in uno spazio fisico – con l’altro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sull'epidemia di Covid-19. I dati relativi alla provincia di Livorno dai report di Regione e Asl nord ovest
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità