Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:CECINA21°28°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Cronaca domenica 28 maggio 2023 ore 10:45

Compra auto online ma è una truffa

Il venditore dopo aver ricevuto il bonifico ha cessato di rispondere alle chiamate e ai messaggi di un operai cecinese che si è rivolto ai Carabinieri



CECINA — Oltre ai numerosi incontri organizzati per informare la popolazione a difendersi dai tentativi di truffa e a prevenire i raggiri segnalando alle forze dell’ordine persone o veicoli sospetti, continua anche l’attività di contrasto dei Carabinieriverso questo tipo di reati.

I Carabinieri della Stazione di Cecina, infatti, a seguito di accurati accertamenti, hanno individuato e denunciato all’Autorità giudiziaria un 54enne, con precedenti di polizia, gravemente indiziato di essere l’autore di una truffa ai danni di un operaio 57enne residente a Cecina.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’indagato, un sedicente commerciante di auto nativo di Milano e lì residente, avrebbe inserito un annuncio di vendita di un’autovettura nell’area commerciale di un noto social. A tale annuncio ha aderito un operaio cecinese, ingannato dal fatto che il venditore, titolare di omonima ditta, risultasse effettivamente operare nel settore. In breve, quindi, l’accordo è stato raggiunto e la vittima ha versato, tramite bonifico, un acconto di 500 euro sul conto corrente del milanese. Ma, una volta intascati i soldi, l’inserzionista, per ragioni ancora da chiarire, ha cessato di rispondere alle chiamate e ai messaggi del compratore, rendendosi irreperibile.

L’operaio, senza i soldi e senza nemmeno l’auto, ha pertanto sporto denuncia dai Carabinieri che, grazie anche ad accertamenti bancari, hanno individuato il presunto responsabile denunciandolo per truffa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Diffuso il provvedimento della Prefettura che riguarderà tutto il periodo estivo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità