Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:37 METEO:CECINA14°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità giovedì 21 ottobre 2021 ore 17:48

Completati i lavori per la rete wifi in ospedale

Foto di repertorio

Il prossimo step prevede entro Novembre negli ospedali di Cecina e Piombino l'attivazione di una rete wifi a disposizione dei degenti



CECINA — Terminati i lavori per l’installazione delle infrastrutture tecniche che permetteranno l’attivazione di una nuova rete wifi e la riqualificazione dei locali tecnici all’interno dell'ospedale di Cecina. I lavori sono iniziati lunedì 11 Ottobre ed hanno via via interessato l'ospedale, il territorio, il dipartimento di prevenzione e l'Estar.

Grazie alla efficace collaborazione tra i tecnici della Usl, della ditta Ecotel, di Estar e di Metis, nonchè alla positiva disponibilità della direzione sanitaria e di tutti i reparti interessati i lavori si sono svolti secondo la programmazione concordata e con i disagi ridotti al minimo.

Nel presidio ospedaliero di Piombino gli analoghi lavori di riqualificazione tecnica sono stati completati a fine Settembre. Entro Novembre in entrambi gli ospedali verrà attivata una rete wifi a disposizione dei degenti le cui modalità di funzionamento saranno diffuse successivamente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno i nuovi casi di positività al Covid-19 accertate nelle ultime 24 ore sono in totale 75
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità