Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:CECINA10°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, il presidente della Camera Fico legge i risultati della prima giornata di votazioni

Attualità domenica 08 gennaio 2017 ore 11:00

Al De Filippo va in scena Lucciole

Giulia Perelli

Domenica 8 gennaio a teatro arriva la tragicommedia tutta al femminile scritta, diretta e interpretata da Giulia Perelli



CECINA — Sul palco del teatro De Filippo domenica 8 gennaio alle 21 arriva Lucciole, la tragicommedia tutta al femminile scritta, diretta e interpretata da Giulia Perelli.

L’appuntamento rientra nel cartellone della spettacolazione 2016/2017 del teatro comunale promossa dall’amministrazione di Cecina in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la Non c’è Problema per la direzione artistica di Paolo Ruffini.

Trama. Si può crescere senza il proprio modo, magico, di vedere la vita? Le lucciole sono esseri che splendono di luce propria, nel buio. Sono magiche e preziose, ma molto fragili e piccolissime, tant'è che serve un clima adatto, l'aria calda dell'estate e senza smog affinché possano vivere. Greta è una "lucciola umana" spiantata da una bosco toscano e sopravvivente a Roma, dove cerca il suo habitat nonostante lo smog, il traffico e un cinismo dilagante che oscura giorno per giorno le già poche lucciole rimaste. Greta torna in Toscana perché sfrattata dalla casa romana. Con la sua amletica confusione interiore, si confronterà con ciò che ha lasciato: la sua famiglia stramba, il nonno semplice e saggio, gli amici che sono rimasti in provincia, il ragazzo di cui si è ossessivamente innamorata e alcuni personaggi in cura da sua madre, psicologa, che esprimono della pazzia, il lato più saggio e ironico. Queste persone, ma soprattutto la sua terra, il bosco dietro casa, i luoghi magici più vicini al cuore, le faranno scoprire ancora una volta chi è e dove vuole andare. Perché certi luoghi pieni di storia ci parlano, facendoci ritrovare le nostre radici. Greta accetterà con ironia le sue mille paranoie e così crescerà senza perdere il suo personale modo poetico di vedere la vita. "Lucciole" è un ironico confronto tra l’ambiente dell’analisi e degli analisti, i vecchi ignoranti e saggi e i giovani filosofi disoccupati. Tutti cercano qualche verità…. e la trovano solo sognando.

Info e prenotazione ATI Artimbanco-Ris 347 8857743 – 348 6051639 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana i nuovi contagi sono 5.603 su 34.405 test in base al report della Regione Toscana relativo alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità