Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:44 METEO:CECINA11°18°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 05 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scomparsa Denise, la madre: «Ci hanno rivoltato come un calzino, per l'altra parte c'è stato troppo rispetto»

Attualità giovedì 18 febbraio 2021 ore 08:12

Vaccino anti-Covid, medici di famiglia in azione

Vaccino anti-Covid (Foto di archivio)

L'Azienda Usl Toscana nord ovest chiama a raccolta per la simulazione pratica sulla manipolazione ed estrazione del vaccino



CASTAGNETO CARDUCCI — Nella sala convegni del distretto di Donoratico si svolgerà il corso di formazioni pratica all'utilizzo dei vaccini anti-Covid per i medici di famiglia. 

Le altre sedi individuate dall'Azienda Usl Toscana nord ovest, dieci in totale, si trovano a Massa alla Scuola infermieri; ad Aulla alla Pubblica Assistenza Croce Bianca; in Versilia nell’Auditorium Ospedale; a Capannori nell’Auditorium del Dipartimento di Prevenzione; a Lucca all’ Ospedale Campo di Marte; a Pisa nella sede della Scuola Cassa Edile Ospedaletto; a Pontedera al Polo Formativo in Viale Piaggio; a Livorno nella sede della Confederazione Nazionale dell'Artigianato (Cna); a Portoferraio nella palazzina amministrativa dell’ospedale.

Sabato 20 febbraio oltre 800 medici di famiglia della Ausl, in vista dell’imminente adesione dei medici di medicina generale alla campagna vaccinale anti-Covid, saranno impegnati in una simulazione pratica sulla manipolazione ed estrazione del vaccino.

“E’ importante che i medici di famiglia partecipino numerosi vista anche le peculiarità del vaccino Pfizer. - ha spiegato la direzione sanitaria della Ausl - Abbiamo organizzato questa giornata di formazione, insieme a medici ed infermieri delle cure primarie e al dipartimento del farmaco, per sostenere i nuovi medici vaccinatori e garantire loro le migliori condizioni di avvio dell’attività, fugando eventuali dubbi o incertezze rispetto alla preparazione del prodotto da iniettare. L’obiettivo condiviso tra Ausl e medici di famiglia e quello di somministrare il vaccino fin da subito in piena sicurezza, compatibilmente con la disponibilità delle dosi, al maggior numero possibile di anziani”.

E' stata inviata una lettera a tutti i medici per invitarli a partecipare.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'asilo è stato chiuso e sono scattate le quarantene per i bambini e le educatrici. A renderlo noto sui social il sindaco Samuele Lippi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Sport