Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:CECINA22°27°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco hacker Regione Lazio, Zingaretti: «Attacchi di stampo terroristico, ci stiamo difendendo»

Cronaca sabato 19 settembre 2020 ore 10:42

Castagneto proclama il lutto cittadino

Lutto cittadino lunedì 21 settembre fino alle 13 in concomitanza con i funerali del bambino morto dopo essere stato investito



CASTAGNETO CARDUCCI — Tre giorni fa, a Donoratico, ha tragicamente perso la vita un bambino di quattro anni, investito da una scuolabus. Un fatto sul quale sono ancora in corso indagini per risalire all'esatta dinamica del drammatico evento.

"La Sindaca Sandra Scarpellini e altri amministratori, fin da subito sono rimasti vicini alla famiglia, esprimendo la volontà di partecipare al loro dolore in forma pubblica e istituzionale, proclamando il lutto cittadino per lunedì 21 settembre, fino alle ore 13.00, in occasione dello svolgimento dei funerali del bambino", ha spiegato il Comune.

"Su tutti gli edifici pubblici saranno esposte le bandiere a mezz'asta o listate a lutto.

La Sindaca e una delegazione del Comune unitamente al Gonfalone, parteciperanno alla cerimonia funebre.

Invita inoltre tutte le attività commerciali e produttive a sospendere la propria attività in concomitanza con lo svolgimento della cerimonia funebre e tutti i cittadini e le Organizzazioni Sociali del Comune ad esprimere la loro vicinanza alla famiglia nelle forme che decideranno autonomamente".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’onorevole della Lega Potenti chiede una risoluzione per il casello di Rosignano e la nomina di un commissario di Governo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS