Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:CECINA13°17°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mediterraneo centrale: perché per i migranti è la rotta più pericolosa al mondo

Attualità venerdì 08 luglio 2016 ore 06:30

Il Comune diventa cardioprotetto

La fondazione Geiger, il dottor panetta e l'associazione Amici del Cuore hanno donato all'amministrazione comunale quattro defibrillatori



CASALE MARITTIMO — Il Comune di Casale Marittimo diventa cardioprotetto grazie ai quattro defibrillatori donati dalla fondazione culturale Hermann Geiger, dal vicepresidente di questa Rocco Piermattei, dal dottor Andrea Panetta e dall'associazione Amici del Cuore.

Gli apparecchi sono stati posizionati in sette spazi pubblici della città e in particolare davanti all’ambulatorio del medico Panetta in piazza della chiesa, in prossimità dell’ufficio turistico di Casale Marittimo (piazza del Popolo), al parcheggio di via Veneto (vicino alle scuole), al parco del Tamburello, in via Cecinese (zona Robin Hood) e all’inizio e alla fine di via dei Quadri.

La fondazione Geiger si è occupata di finanziare anche i corsi per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore e l’obiettivo del Comune è quello di arrivare ad almeno 50 persone abilitate. Il primo corso si terrà sabato 9 luglio e sarà tenuto dalla fondazione Save a Life. Chi fosse interessato a partecipare ai corsi successivi, potrà farlo consultando direttamente il sito del Comune.

“Per la Fondazione è importante rendersi protagonista di iniziative a favore della collettività. - ha commentato il presidente Roberto Ferri -. Speriamo che azioni come questa portino anche ad una sensibilizzazione dei cittadini”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

CORONAVIRUS