QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 15°18° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 21 settembre 2019

Attualità venerdì 16 agosto 2019 ore 13:15

Restyling a Palazzo Comunale

Ultimati i lavori di restyling della facciata principale e del relativo loggiato del Palazzo Comunale di Bibbona, nel centro del paese



BIBBONA — I lavori realizzati dalla ditta Domus Costruzioni s.r.l. di Cecina, rientrano nel più ampio programma di riqualificazione e valorizzazione del centro cittadino, iniziato questa primavera con la completa asfaltatura, riordino dei parcheggi, inserimento di elementi architettonici quali Pietra Santa Fiora e cementi ecologici, installazione di paletti dissuasori in ghisa, il tutto a servizio di via Vittorio Emanuele e della confluente piazza Cristoforo Colombo.

“Alla ripresa dei lavori, dopo il periodo di ferie, saranno installate lungo la via e nello spazio pedonale antistante il municipio, fioriere, panchine e cestini, oltre – spiega il Sindaco, Massimo Fedeli - alla definizione della segnaletica stradale verticale che comporterà altresì l’istituzione lungo l’intera via Vittorio Emanuele, del parcheggio a disco orario, al fine di agevolare le numerose attività commerciali ed artigiane, presenti lungo l’asse viario in questione”.

La riqualificazione prevede, a breve termine, la completa sostituzione degli attuali lampioni, ormai decadenti ed obsoleti, con lanterne a muro dotate di lampade a led, aventi le stesse caratteristiche tipologiche di quelle già installate nelle vie del centro storico.

“Il tutto nella consapevolezza – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici, Enzo Mulè - che via Vittorio Emanuele rappresenta il primo biglietto da visita per chi vuole raggiungere e visitare il nostro bellissimo borgo, chiediamo altresì che questa operazione di valorizzazione sia avallata dalla sensibilità dei proprietari degli immobili prospicenti tale via, affinché provvedano anche loro, tramite la rigenerazione delle loro proprietà, ad accrescere quel decoro che dia il giusto merito e sostanza al contesto territoriale, nell’interesse di tutta la collettività”.

A tale proposito l’Amministrazione ha riconfermato nel proprio Documento di Programmazione Economica i contributi a fondo perduto, di sostegno agli interventi di rifacimento delle facciate, compreso gli oneri di occupazione del suolo pubblico.

Pertanto è doveroso un invito formale a tutti gli interessati, sperando che gli obiettivi perseguiti da questa Amministrazione, in termini di sviluppo, potenziamento turistico, di maggior benessere e immagine del paese, siano pienamente condivisi.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità