Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:CECINA19°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Attualità venerdì 04 settembre 2015 ore 17:16

Tarda la perturbazione e l'allerta diventa arancio

Sarà colpita soprattutto la parte meridionale della Regione dove l'allerta scatta dalle 22: sono possibili accumuli di poggia in poche ore



FIRENZE — La sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha emesso un nuovo avviso di criticità regionale. L'allerta meteo è valida dalle ore 22 di oggi, venerdì 4 settembre, fino alle ore 18 di sabato 5 settembre.

Nelle province meridionali della regione, nello specifico nella parte sud della provincia di Livorno e nel grossetano, l'allerta arancione per rischio idraulico scatta alla mezzanotte di oggi e resta in vigore fino alle 18 di domani.
Su tutto il territorio centromeridionale l'allerta arancione è invece per temporali dalle 22 di oggi alle 16 di sabato 5 settembre. Stessa durata per la criticità di colore giallo, sempre per temporali, nel territorio centrosettentrionale.

La forte perturbazione si avvicina dal Mediterraneo centrale e interesserà il territorio regionale a partire dalla sera di oggi, venerdì, e per gran parte della giornata di domani, sabato. Sono possibili forti temporali persistenti più probabili dalla sera di oggi sulla Maremma per poi estendersi anche al senese e aretino durante la notte e mattina di domani. In seguito sono ancora possibili fenomeni di forte intensità, ma più brevi e isolati, più probabili sulle zone di nord-ovest.

Per quanto riguarda il rischio temporali, a partire dalla serata di oggi, venerdì, e per tutta la mattina di domani, sabato, sono possibili forti temporali sul centro sud della regione che potranno risultare anche persistenti e accompagnati da intense precipitazioni con accumuli molto elevati in poche ore, oltre che con elevato numero di fulmini, forti colpi di vento e grandinate. Sul resto della regione, i fenomeni persistenti sono meno probabili. In seguito sono ancora possibili fenomeni di forte intensità, ma più brevi e isolati e più probabili sul nord-ovest.
Sono previsti fenomeni molto intensi, che potranno comportare pericoli per l'incolumità delle persone e danni sui beni a carattere diffuso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La decisione in vista delle previsioni meteo. Il sindaco Samuele Lippi evidenzia la necessità di tutelare in tutti i suoi ambiti il fiume
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità