QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 21° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 15 novembre 2018

Attualità sabato 08 settembre 2018 ore 15:29

​La pista ciclabile è una giungla

Scatta la protesta del gruppo facebook “Sei di Vada se” in merito alla condizioni della ciclabile che collega la via Aurelia a via dei Cavalleggeri



ROSIGNANO MARITTIMO —  “La giungla di vada... ciclabile o a piedi da fare di corsa”. Nasce come post ironico, ma diventa quasi subito protesta. Qualche giorno fa un cittadino della frazione balneare si è trovato a passare per il raccordo di ciclabile che dalla zona della Coop porta al mare, e constatando che la vegetazione stava ormai prendendo il sopravvento in diversi punti - rendendo difficile il passaggio a pedoni e ciclisti - ha voluto condividere la polemica con la community locale, che non si è sottratta al confronto.

Inutile dire che la foto del post ha dapprima ispirato lo sferzante umorismo del popolo social, ad esempio Davide scrive “è una pista da crossover gratis che volete di più non siete mai contenti”. Mentre Vito sentenzia “attenti ai coccodrilli”. Infine arriva Michele che fa il botto grazie a questo commento “siete tutti in mala fede. Sarà la più grande attrazione della prossima estate. Divertimento puro,avventura estrema, 2 km di adrenalina pura. Ci saranno le file, aperto anche la sera. Vada Adventure jungle experience... coming soon.”

Ma ben presto l’ironia diventa contestazione “si fa ridere, poi se i turisti scappano e vanno sull'Adriatico...si bubbola! Vergogna” scrive Luca. E ancora “ci sono andata ieri con il cane” - emoji con faccine spaventate - “ho fatto prima ad andare via che pensarci..... c'è d'aver paura” precisa Lorella. In ultimo Marco scrive “quest'anno Vada non ha brillato per le pulizie: erba alta, zanzare, rifiuti abbandonati etc. In via Gobetti un frigo vicino ai cassonetti da luglio e vario sporco” - lamenta il cittadino - “strade buie in luglio. Un paesino così Bello, ma dimenticato dagli amministratori.”

Insomma, il messaggio lanciato dai vadesi all’amministrazione è chiaro: evitare ironia e polemiche sulle ciclabili comunali è possibile, ma solo grazie ad una periodica e puntuale manutenzione del verde. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca