Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:CECINA12°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Cronaca martedì 29 agosto 2023 ore 15:14

I controlli frenano il campeggio selvaggio

Attivati specifici controlli della Municipale per intercettare chi avesse intenzione di trasportare tende o materiale da campeggio in spiaggia



ROSIGNANO MARITTIMO — Nel periodo compreso tra la metà di Giugno e il 20 Agosto, tutti i sabati, il Comando di Polizia Municipale del Comune di Rosignano ha predisposto dei controlli agli accessi di via di Pietrabianca, lato parcheggio Galafone e lato ex Sestante, e in località Lillatro. I presidi si sono svolti di norma con due pattuglie della Municipale, coadiuvate da alcuni volontari di Pubblica Assistenza, Croce Rossa ed Associazione Nazionale Carabinieri, che si sono alternati nei vari fine settimana. Hanno partecipato ai presidi ed ai controlli anche i volontari delle Gav.

I controlli erano finalizzati a intercettare, in maniera preventiva, chi avesse intenzione di trasportare tende o materiale da campeggio sulla spiaggia. Oltre ai presidi, si sono svolti anche interventi diretti sulla spiaggia, a seguito di segnalazioni.

Ora è arrivato il momento dei bilanci: 63 sanzioni per campeggio abusivo; 18 tra sequestri e rinvenimento di tende abbandonate; 2 sanzioni per fuochi; sequestro di 2 bracieri con carbonella; altri controlli hanno portato al rinvenimento e al sequestro di 11 ombrelloni, 6 teli da spiaggia e 4 sdraio.

Durante lo stesso periodo, è stato intensificato anche il lavoro di contrasto all’abusivismo commerciale, con 17 controlli che hanno riguardato anche le zone di Caletta e Castiglioncello. In questo caso sono stati 16 i sequestri di merce abbandonata, con 12 verbali fatti, 4 sequestri per vendita in luogo non consentito o senza concessione regolare e 8 verbali e sequestri per vendita in violazione di altri divieti.

“Grazie all’attività della Polizia Municipale – ha commentato il sindaco Daniele Donati – e al lavoro congiunto con le altre forze dell’ordine e dei volontari, quest’estate abbiamo vissuto una situazione meno caotica sulle nostre spiagge. Un risultato ottenuto che ha visto lo sforzo di tanti soggetti impegnati nella prevenzione, più che nella repressione, proprio come era indicato nell’Ordinanza numero 379 del 9 Giugno 2023, con la quale l’Amministrazione Comunale ha disposto alcune limitazioni alla detenzione ed al trasporto di materiale da campeggio e materiale infiammabile su area pubblica. E questo ha portato un forte calo della presenza di tende sulla spiaggia di Pietrabianca e Lillatro e una netta diminuzione di segnalazioni e lamentele. Nota positiva anche per tutti gli addetti ai lavori e i gestori delle strutture turistico-ricettive che hanno potuto lavorare con maggior serenità durante l’estate”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto si è svolto online tramite un sito di e-commerce dove il malcapitato ha effettuato l'acquisto e diversi bonifici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità