QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 09 dicembre 2019

Cronaca martedì 23 luglio 2019 ore 14:52

Contrasto all'abusivismo commerciale, i risultati

Numerose operazioni negli ultimi giorni. Ecco un bilancio di quanto fatto stilato dall'amministrazione comunale di Rosignano



ROSIGNANO MARITTIMO — Prosegue l’attività di contrasto all’abusivismo commerciale sugli arenili, resa possibile anche dal rafforzamento del personale con due assunzioni a tempo determinato grazie al finanziamento del Progetto Spiagge Sicure.

Ecco il resoconto fornito dall'Amministrazione Comunale:

"Mercoledì 10 luglio 2019, nell’ambito dei controlli sugli arenili e sul demanio marittimo, è stato effettuato un intervento di personale della Polizia Municipale di Rosignano M.mo e controllato l’arenile di Pietrabianca in corrispondenza del Punto Azzurro, al fine di verificare lo svolgimento di attività commerciali abusive, in particolare riguardanti la vendita di prodotti alimentari e l’eventuale vendita di marchi contraffatti.

Sono stati controllati 4 venditori che si trovavano sulla spiaggia, di nazionalità italiana e straniera.

La Polizia Municipale ha contestato ad una persona verbale da € 1.032,00 per violazione alle norme del Regolamento del Demanio Marittimo e a 3 persone verbali da € 500,00 per commercio sul demanio svolto in violazione delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione e con l’ausilio di mezzi su ruote.

Sono stati sequestrati un totale di novantaquattro accessori di abbigliamento, oltre a tre carretti gommati ed un carrello cingolato con 139 gelati.

I controlli sono proseguiti nella giornata di mercoledì 17 luglio 2019 sulla spiaggia in loc. La Mazzanta e Molino a Fuoco. In tale occasione sono stati controllati altri tre venditori di nazionalità straniera ed a uno di loro è stata contestata la sanzione da € 500,00 per commercio sul demanio svolto in violazione delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione.

Si è proceduto al sequestro di notevoli quantità di cappelli, bandane, teli da mare, materassini, collane, bracciali, portamonete ed accessori di abbigliamento vari per un totale di n. 353 pezzi.

Giovedì 18 luglio 2019, in occasione dell’Action Day, giornata dedicata alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale indetta dal Ministero dell’Interno, la Polizia Municipale ha collaborato con la Polizia di Stato e i Carabinieri all’intervento organizzato sulle nostre coste, in particolare a Pietrabianca.

In tale occasione si è proceduto al sequestro di circa centocinquanta articoli di accessori per il mare e di abbigliamento ed all’applicazione di tre sanzioni di € 500,00 per commercio sul demanio svolto in violazione delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione."

Nelle prossime settimane verranno organizzati altri controlli sulle spiagge del territorio comunale che vedranno impegnati gli agenti della Polizia Municipale con l’eventuale collaborazione di personale delle altre forze di polizia, in modo da arginare il fenomeno della vendita abusiva. 



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità