Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:CECINA19°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Attualità venerdì 05 aprile 2019 ore 10:00

Ciclovia tirrenica, a che punto siamo

Se ne parlerà in una iniziativa pubblica il giorno 9 aprile per capire quale è lo stato di avanzamento di realizzazione e progetti



ROSIGNANO MARITTIMO — E’ uno dei progetti strategici per la mobilità sostenibile e la promozione turistica della costa toscana. La ciclovia tirrenica attraversa il territorio di numerosi comuni della fascia costiera e potrà giocare un ruolo importante nel futuro assetto della viabilità. Il progetto congiunto della Regioni Toscana, Liguria e Lazio nasce come condivisione di una visione integrata di sviluppo della mobilità e del turismo sostenibili, per migliorare la qualità della vita dei cittadini e per creare nuove opportunità di lavoro. Fino dal 2016 il progetto prevede la nascita di un tracciato di circa 1.200 chilometri (di cui 560 in Toscana), con collegamenti intermodali (stazioni ferroviarie e porti), che andasse oltre i confini nazionali unendosi alle altre piste ciclabili della Rete nazionale Ciclovie e dei percorsi europei Eurovelo. Obiettivo comune alle tre regioni è la valorizzazione del territorio mediante percorsi che attraversano zone archeologiche e parchi, città e borghi di interesse storico e culturale, centro commerciali naturali. “La presenza sul nostro territorio del percorso ciclabile di mobilità dolce e sostenibile che unisce Castiglioncello alla Mazzanta – afferma l’assessore alla mobilità Piero Nocchi - e la rete interna, che collega diversi poli di attività e di attrazione (scolastica, commerciale, ecc), diventano un elemento di ricchezza per la vita sociale della comunità”

Per fare il punto sulla realizzazione di questa infrastruttura e condividere con i cittadini i progetti delle amministrazioni interessate dal tracciato ciclabile, martedì 9 aprile alle ore 16 presso il centro “Le Creste” (via della Costituzione a Rosignano Solvay, saletta polivalente) si svolge l’incontro pubblico “La Ciclovia Tirrenica. Realizzazione e progetti”, promosso congiuntamente dai Comuni di Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona e Castagneto Carducci e con la partecipazione della Regione Toscana. Apre i lavori Piero Nocchi, assessore alla mobilità del Comune di Rosignano, seguono gli interventi dei sindaci dei comuni promotori, interessati dal passaggio della ciclovia: Alessandro Franchi (Rosignano Marittimo), Samuele Lippi (Cecina), Massimo Fedeli (Bibbona), Sandra Scarpellini (Castagneto Carducci). Infine interviene Sergio Signanini (Federazione Italiana Amici della Bicicletta di Livorno) e conclude Vincenzo Ceccarelli, assessore per le Infrastrutture e la mobilità della Regione Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La decisione in vista delle previsioni meteo. Il sindaco Samuele Lippi evidenzia la necessità di tutelare in tutti i suoi ambiti il fiume
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità