Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:CECINA12°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità lunedì 12 febbraio 2024 ore 18:15

Donati raccoglie le istanze del mondo agricolo

"Siamo anche disponibili a farci promotori con la politica e le istituzioni di quelle che sono le istanze e le aspirazioni del mondo agricolo"



ROSIGNANO MARITTIMO — Mentre non accenna ad arrestarsi la protesta degli agricoltori, Cia Etruria prosegue con assemblee ed incontri volti a create un confronto tra produttori locali e istituzioni.

Nei giorni scorsi è stata la volta di Rosignano dove il primo cittadino e l’assessore all’agricoltura Alice Prinetti hanno incontrato le molte aziende presenti presso l’auditorium di piazza del Mercato mostrando attenzione ed interesse rispetto alle tematiche oggetto delle rivendicazioni dicendosi intenzionati a portarle in consiglio comunale.

“E’ stata l’occasione per fare il punto sulle novità di bilancio ma anche sulle prospettive del mondo agricolo a livello europeo oltreché nazionale - ha detto Daniele Donati, sindaco di Rosignano Marittimo - oltretutto questa iniziativa rientrava in un percorso già avviato da tempo dalla nostra amministrazione che ha organizzato recentemente un incontro al quale sono state invitate tutte le associazioni di categoria e l’assessore regionale Saccardi. In questo momento - ha proseguito - c’è un evidente malessere nella categoria che merita di essere ascoltato tanto che oltre ad accogliere le proposte avanzate da Cia Etruria sto anche valutando di portare una mozione ispirata a questo percorso in consiglio comunale”.

Del resto, scopo dei numerosi incontri organizzati da Cia Etruria in queste ultime settimane nei comuni delle province di Livorno e Pisa è proprio quello di creare un punto di incontro tra agricoltura e istituzioni. “E’ fondamentale - ha dichiarato Cinzia Pagni, presidente Cia Etruria - che la politica si avvicini al mondo agricolo non solo per coglierne i reali problemi ma anche per cercare un condivisione nella ricerca delle possibili soluzioni”.

Ma cosa possono fare i comuni per supportare l’agricoltura? “Possiamo mettere in campo alcune azioni già previste nel documento stilato da Cia - ha spiegato il sindaco - ad esempio per contrastare il consumo di suolo promuovendone una gestione responsabile oltre a porre particolare attenzione agli aspetti legati alla partita legata al fotovoltaico (stiamo in tal senso concludendo il percorso di approvazione del piano strutturale). Ma - ha concluso Donati - siamo anche disponibili a farci promotori con la politica e le istituzioni di quelle che sono le istanze e le aspirazioni del mondo agricolo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto si è svolto online tramite un sito di e-commerce dove il malcapitato ha effettuato l'acquisto e diversi bonifici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità