Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:48 METEO:CECINA13°25°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la deputata svedese si taglia una ciocca di capelli al Parlamento Ue

Attualità domenica 06 maggio 2018 ore 06:30

Armati di guanti e rastrello per pulire l'Europa

Oggi al Gabbro il primo dei tre appuntamenti sul territorio della campagna dell'Unione Europea "Let's clean up Europe" per la salvaguardia ambientale



ROSIGNANO MARITTIMO — Il Comune di Rosignano Marittimo aderisce alla campagna dell’Unione Europea “Let’s clean up Europe – Puliamo l’Europa”, l’iniziativa per sensibilizzare alla salvaguardia degli habitat naturali e dell’ambiente rivolta a tutti gli abitanti del pianeta.

Anche quest'anno l'Ufficio Ambiente del Comune si mette a disposizione della comunità - persone, gruppi, associazioni, enti, tutti uniti nella realizzazione di un mondo migliore – per raccogliere i contributi sul tema e creare un momento d'incontro con l’obiettivo finale di rafforzare e diffondere la cultura ambientale.

Per questo sono state organizzate tre giornate di pulizia del territorio, in collaborazione con numerose associazioni aderenti: oggi, domenica 6 maggio, a Gabbro in collaborazione con l’associazione Pro Loco, sabato 12 maggio a Porto Vecchio (Castiglioncello) col supporto organizzativo dell’associazione Giacomo onlus e sabato 19 maggio a Caletta (Parco Pasi) insieme all’Informagiovani di Rosignano Solvay e al Centro di Educazione Ambientale di Villa Celestina. Le giornate sono articolate in una mattina di pulizia in cui i partecipanti raccolgono volontariamente i rifiuti muniti di sacchi e guanti, mentre Rea Spa al termine delle operazioni ritira i sacchi con i materiali raccolti.

Inoltre in occasione dell’iniziativa l'Ufficio Ambiente, attraverso Rea Spa, realizza una pulizia straordinaria in alcune aree verdi della frazione di Rosignano Marittimo interessate da piccole discariche.

La giornata di oggi al Gabbro è denominata “Diamoci una mano – Dalle Colline al mare”: ritrovo alle ore 9 in piazza della chiesa, creazione dei gruppi di lavoro con l’aiuto delle associazioni che hanno aderito (Circolo ACLI, Circolo ARCI, CSSTO, Il Mandriolo, Misericordia, Parco Culturale di Camaiano) e dell’Assemblea di Frazione, per procedere alla pulizia di diverse aree verdi in paese. Chi volesse partecipare potrà presentarsi, eventualmente portandosi guanti e/o rastrello.

Nella giornata finale di sabato 19 maggio presso il lungomare di Rosignano Solvay (in prossimità del Parco Pasi) vengono allestiti dal pomeriggio un punto informativo e un’esposizione con pannelli e materiale per documentare i momenti più significativi delle operazioni di pulizia, dando rilievo ad altre iniziative di educazione ambientale svolte sul territorio, con focus su alcune specie particolarmente minacciate nell’ambiente boschivo e costiero locale, quali l’ibis eremita e la tartaruga marina. Proprio l’ibis eremita è stato scelto come simbolo dell’edizione 2018 di “Puliamo l’Europa” perché migra dai paesi del Nord Europa fino in Italia; nidificando nel nostro paese l’ibis rischia di essere abbattuto involontariamente da parte di bracconieri o cacciatori inesperti, quindi la campagna contribuisce a sensibilizzare su questo tema.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

EWWR 2016 Retrospective video
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana nelle ultime 24 ore i nuovi casi positivi al Covid-19 accertati sono 2.504 su 12.895 tamponi effettuati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità