QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 12°23° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 15 ottobre 2018

Cronaca lunedì 18 luglio 2016 ore 16:58

Task force contro i campeggiatori abusivi

Foto d'archivio

Dispiegamento delle forze dell'ordine che hanno effettuato un controllo nell'area di Pietrabianca a Vada. Multati sette peruviani



ROSIGNANO M.MO — Sabato 16 luglio la municipale di Rosignano Marittimo, insieme alla polizia, ai carabinieri e alla finanza, ha effettuato un controllo per verificare eventuali situazioni di campeggio abusivo nell’area di Pietrabianca a Vada.

Durante il controllo sono state accertate sette violazioni amministrative a carico di altrettanti cittadini di nazionalità peruviana, residenti nella provincia di Firenze. I sudamericani avevano preparato barbecue portatili per la cena ed allestito tende e materassi per il successivo pernottamento sulla spiaggia vicino al Punto Azzurro delle spiagge bianche a Vada.

Sono attività espressamente vietate dal regolamento comunale del Demanio Marittimo. La legge dice che è vietato campeggiare, accendere fuochi e lasciare, dalle 20 alle 8, ombrelloni, sedie a sdraio, tende e altre attrezzature nelle aree libere. La violazione di tali norme prevede una sanzione amministrativa di 200 euro.

Nelle prossime settimane l’attività di controllo congiunto tra le forze di polizia dello Stato presenti sul territorio e la municipale, proseguirà in altre zone del territorio comunale. Lo scopo principale è quello di contrastare i fenomeni di illegalità per dare maggiore sicurezza e tranquillità ai residenti e ai turisti.     



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Imprese & Professioni

Attualità